Squadra antimafia 5 anticipazioni puntata 28 ottobre 2013: Calcaterra vuole vendetta

Puntuali come sempre arrivano le nostre anticipazioni di Squadra antimafia 5: cosa succederà nella settima puntata in onda il 28 ottobre 2013? Domenico Calcaterra è praticamente diviso in due: da una parte la sete di vendetta e di giustizia, vuole che chi ha fatto soffrire Rosy e il piccolo Leoardino paghi; dall’altro non sa come comportarsi visto che tutti gli indizi raccolti portano a Veronica Colombo la sorella di Lara. Una storia d’amore può offuscare il sesto senso di Calcaterra? A quanto pare no ma scopriamo tutti i dettagli nelle nostre anticipazioni.

Vi state chiedendo in tanti se il piccolo Leonardino è morto oppure è ancora vivo secondo noi il figlio di Rosy Abate sta bene ed sarà usato purtroppo al momento giusto. E’ una guerra quella che si è scatenata a Catania, una guerra che avrà un solo vincitore ed Achille Ferro sembra essere l’unico ad avere le carte in regola per vincere. Ma sarà davvero così?

Squadra antimafia 5 anticipazioni: la trama della settima puntata in onda il 28 ottobre 2013

Lara non ha nessuna intenzione di credere che sua sorella possa avere a che fare con illeciti figuriamoci se è mai disposta a credere che c’entri con la morte di tante persone. E invece sbaglia perchè sua sorella non è la persona che lei crede essere. Veronica è spietata e mette da parte tutto il dolore per il tradimento e la perdita di Ruggero. Pensa infatti solo alla sua ascesa politica…

Nel frattempo la guerra tra Clan a Catania va avanti ma ci sono dei nuovi protagonisti…Dante Mezzanotte infatti si allea con Don Oreste in una lotta che convolge l’intera famiglia. Achille ancora una volta contro suo padre: chi vincerà in questo caso?

Lara non vuole fare nulla contro suo sorella mentre Calcaterra è convinto che abbia qualcosa a che fare con questa storia che ha già fatto troppe vittime…

SE VUOI SCOPRIRE COSA E’ SUCCESSO A LEONARDINO CLICCA QUI

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.