Per i 40 anni Caterina Balivo vorrebbe un regalo meraviglioso ma suo marito no (Foto)

Tra pochi giorni Caterina Balivo taglierà un traguardo importante, 40 anni, e per il suo compleanno desidera un regalo davvero molto importante, un altro figlio (foto). E’ il suo sogno ma potrebbe rimanere tale perché suo marito non la pensa come lei. Guido Maria Brera era già papà prima di avere da Caterina Balivo i piccoli Guido Alberto e Cora. Lei stessa ammette che non è una cosa da poco e alla rivista Oggi spiega che nel bilancio dei suoi primi 40 anni manca qualcosa. La conduttrice di Vieni da me sembra avere testa e cuore in conflitto, non vanno per niente d’accordo. Si confessa irrequieta e per questo non può fare bilanci, ha tutto ma vorrebbe altro, strana davvero la vita. Ha scelto di trasferirsi da Milano a Roma ma vorrebbe vivere altrove, ha un lavoro favoloso ma vorrebbe fare qualcosa di diverso, ha due figli ma vorrebbe il terzo nonostante sia già complicato mantenere l’equilibrio così.

CATERINA BALIVO FAREBBE IL TERZO FIGLIO ANCHE DOMANI

E’ il regalo che vorrebbe per il suo compleanno, per lei sarebbe bellissimo ma significherebbe mettere ancora da parte suo marito, ne è consapevole, ed ecco che arriva il conflitto. “Sarebbe ancora mettere da parte mio marito e con Cora, la piccola, siamo appena usciti dallo tsunami del secondo figlio. Sarebbe anche togliere attenzioni ai bambini che ho. Su questo tema, cuore e testa sono in conflitto”.

Quindi vincerà il cuore e avrà il terzo figlio o la testa? Lei non ha dubbi, vincerà la testa perché suo marito dice no a un altro figlio e lei rispetta la sua scelta, magari sperando che cambi idea.­ C’era anche un altro progetto con suo marito, un programma che però poi non hanno potuto più fare perché non erano d’accordo su tante cose. Il 40esimo compleanno di Caterina Balivo sta per arrivare, teniamo d’occhio il pancino.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.