Susy Fucillo, l’ex ballerina di Amici è mamma per la seconda volta (Foto)

Sono passati un bel po’ di anni ma in tanti non hanno dimenticato Susy Fucillo, ex ballerina di Amici, era la settima edizione e oggi lei è mamma per la seconda volta (foto). La Fucillo ha raccontato il parto sui social passando da un’emozione all’altra ma prima di tutto ha rivelato il nome della sua seconda figlia: Giordana. La piccola è nata in un momento in cui le nascite appaiono come una vera benedizione al mondo. 11 aprile 2020 ore 3.00 è la nascita esatta della bimba e per la seconda volta a Susy è scoppiato il cuore. Due foto, in una la piccola con il suo primo morbido abitino e la seconda, ancora in sala parto, uno scatto che emoziona più di ogni altro. L’ex alunna di Amici prova a spiegare tutto partendo dalla rottura delle acque, la paura, l’ansia, la gioia, non dimentica i dettagli, desidera confidare ogni cosa per poi dire grazie.

SUSY FUCILLO RACCONTA IL PARTO 

“Come potervi spiegare…ci provo! Ore 01.30 del giorno 11aprile, mi sveglio con la rottura delle acque, una sensazione di svuotamento mi pervade subito il corpo; torno lucida, realizzo, e subito inizio a tremare…un tremore ingestibile, involontario…credo che fosse un misto di ansia, inconsapevolezza, gioia, paura..” non riusciva a vestirsi, l’ha aiutata suo marito, ha preso tutto, dai documenti alla borsa già pronta e poi subito i dolori forti del travaglio. “Non riuscivo nemmeno a contare la distanza tra di loro, che partiva la seguente contrazione…erano forti, lunghe, intense…quelle giuste! Arrivata al pronto soccorso intorno le 02.00 subito mi visitano, ero dilatata già di 5 cm in meno di mezz’ora! A quel punto mi cambiano, e mi portano in sala parto”.

Poi arriva il momento in cui per la seconda volta sa di dovere tirare fuori tutta la sua forza: “ed esce credetemi…! Improvvisamente ti ritrovi a respirare profondamente come ci hanno insegnato durante le contrazioni per alleviare il dolore, le ostetriche che ti massaggiano la schiena, la presenza costante della tua ginecologa di fiducia che ti aiuta a sentirti più a casa. Avrò avuto altre 3/4 contrazioni vicinissime, che subito sento la sensazione di voler spingere…allora a quel punto lo faccio presente, e mi dicono no ancora no, troppo presto; la mia ginecologa mi visita ed ero dilatata di 10 cm…il massimo! Appena arriva la contrazione, prendi aria nei polmoni e spingi con tutta te stessa verso il basso, queste parole mi rimarranno impresse nella mente per sempre! Spingi…spingi più forte…respira… di nuovo dai….la spinta deve essere più lunga….dai….dai…si vede la testa ci sei quasi…ha tanti capelli…ancora un altra….un altra ancora…è nata! Giordana Raciti 0re 03.00 è venuta al mondo”. Il grazie ai dottori del reparto ostetrico del Cannizzaro di Catania, alla ginecologa, a tutti. La gioia prosegue. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.