Elisabetta Canalis bionda e con le extension: è il biondo americano (Foto)

Elisabetta Canalis è diventata bionda, completamente bionda, dividendo così i fan che non riconoscono più in lei l’ex velina mora (Foto). Doveva forse essere così per sempre: Elisabetta Canalis scura e Maddalena Corvaglia bionda ma se addirittura è finita la loro amicizia non sarà certo grave un nuovo colore di capelli. Negli anni la Canalis ha schiarito sempre di più i suoi capelli, lo fanno un po’ tutte le donne, ma lasciando sempre la base scura, la sua base naturale. Questa volta invece è davvero bionda, chiarissima, un vero azzardo in pieno inverno. E invece è proprio il biondo acceso il colore che piace in questa stagione fredda del 2020, solo che Ely ci aveva abituato al suo castano con balayage meno netti. Come ha spiegato il suo hairstylist di fiducia, Aldo Coppola, su Cosmopolitan, c’è un motivo per questa scelta.

ELISABETTA CANALIS BIONDA STA BENE?

Sta benissimo, no c’è dubbio, ma Coppola ha spiegato che la sua scelta non è un vero e proprio cambiamento di stile: “Elisabetta sta bene con qualsiasi colore e la sua versione bionda mi piace. Questa però non è stata una scelta per cambiare completamente stile, piuttosto una tinta di “sopravvivenza” per mantenere il colore lontano dal suo salone di fiducia che si trova a Milano”.


Ed ecco che in un attimo sentiamo la Canalis molto vicina a tutte noi, anche lei in difficoltà con la tinta perché in questo periodo non possiamo muoverci come vorremmo. Ed ecco che salta fuori il biondo americano ed è sempre Coppola a sollevare una critica ma non alla Canalis, ai parrucchieri americani. Un errore annullare la base, il colore dei capelli non deve mai andare troppo lontano da quello naturale, come invece è stato fatto con Elisabetta. A Milano risolverà tutto quando potrà tornare in Italia ma nel frattempo è sempre un incanto e le extension hanno un po’ risolto il tutto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.