Per dormire Asia Argento prende quattro pillole, ricorda la madre violenta e lei 13enne (Foto)

Una vita non facile per Asia Argento, conosciamo tanto di lei, dei drammi che ha vissuto ma nella sua autobiografia racconta anche di sua madre, una mamma violenta (foto). La madre di Asia Argento è morta da poco, era novembre e lei la ricordava confidando quanto le mancasse il suo profumo. Asia che non riusciva più a smettere di tremare dopo la sua morte ma oggi racconta anche altro. Che il rapporto tra madre e figlia fosse tormentato era noto ma l’attrice nel suo libro dice tutto, tira fuori i suoi ricordi, se stessa. Al Corriere della Sera ha anticipato parte di ciò che potremo leggere dal 26 gennaio, spiegando anche la reazione dei suoi figli. Non è semplice analizzare se stessi e farlo leggere a tutti, non è semplice soprattutto se come Asia Argento si prendono quattro pillole per dormire. Tutto dietro consiglio medico, è la psichiatra che la segue ma il dolore resta.

ASIA ARGENTO RACCONTA DI SUA MADRE

Aveva 14 anni quando andò via di casa, era il giorno dopo il suo compleanno e sua madre non e aveva comprato nemmeno una torta, le aveva dimostrato che non le importava di lei. “Raccontai a mio padre le violenze che subivo in casa e con lui ci inventammo lo stratagemma che stavo da mia nonna, anche se in realtà vivevo a casa sua da sola, perché era impegnato sul set e Fiore studiava negli Stati Uniti”.

Asia continua il racconto, ricorda che un giorno la madre la fece chiamare dal Tribunale: “mi ci accompagnò la segretaria di mio padre, e rinunciò alla patria potestà. La riprese quando sono rimasta incinta di Anna Lou”.

Al contrario lei non è mai stata violenta con i suoi figli, li adora, li protegge, li coccola, sono la parte più bella della sua vita. Aveva paura di non potere essere una buona madre ma sa che ha spezzato quell’incantesimo, che sono la sua gioia entrambi. 
Una volta ha chiesto a sua mamma il perché la picchiasse, le rispose che aveva bisogno di sfogarsi: “Rispose che ero la più forte”. 

C’è anche altro nel suo racconto, ci sono i premi ritirati sempre da sola, senza i suoi genitori, anche il primo. Aveva solo 13 anni e quel Golden Globe non ebbe lo stesso sapore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.