Incidente per Cristina Marino, la piccola Nina aveva colpito anche Luca Argentero (Foto)

L’occhio bendato e Cristina Marino racconta il suo incidente e poi aggiorna i follower attraverso le sue storie Instagram (foto). Alzino la mano i genitori che hanno subito un colpo all’occhio a causa dei loro bimbi. E’ capitato un po’ a tutti ed è capitato anche a Luca Argentero. In quella occasione Cristina Marino aveva riso, l’aveva preso in giro, ma adesso che è successo a lei è l’attore a ridere alle sue spalle mentre lei continua a lacrimare. Bellissimi e pazzi l’uno dell’altra la Marino e Argentero ma soprattutto innamorati della figlia. La piccola Nina è sempre più vivace, è ancora molto piccola ma come tutti i bebè fa sentire la sua presenza. Durante la passeggiata giornaliera Cristina Marino racconta: “Tre settimane fa ho preso in giro Luca e la cosa divertente è che adesso è successo anche a me. Pare che Nina al posto delle dita ha delle armi e quindi per gioco ci ha accecato”.

CRISTINA MARINO E LUCA ARGENTERO INNAMORATI DELLA FIGLIA NINA

“Mi lacrima l’occhio, il naso e non ci vedo più e quindi volevo rendervi partecipi di questo disagio”. La passeggiata prosegue, la coppia in genere fa una bella camminata in coppia con la bimba nel passeggino, ma Cristina su Instagram aggiunge “disagio 2”. Ride ancora e Nina è in braccio a lei che affaticata ha anche dovuto mettere il cappello perché non le basta più la benda, la luce del sole le dà molto fastidio all’occhio.

Luca Argentero è alle sue spalle, lui spinge il passeggino vuoto, la figlia ha deciso che il passeggino non le piace più. Risate per entrambi che continuano a rendere partecipi i follower di parte della loro vita privata. Hanno più volte ribadito che vogliono essere loro a scegliere cosa mostrare, anche se e quando mostrare il volto della loro bellissima Nina. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.