Francesca Fioretti: “Con Davide non abbiamo fatto in tempo ad avere un altro figlio”

Sogni e progetti infranti, per Francesca Fioretti non è ancora il momento di smettere di pensare, anzi a distanza di tre anni dalla morte di Davide Astori solo adesso sta tirando fuori tutto. E’ sempre stata molto riservata e dopo la morte del calciatore ha cercato di proteggere ancora di più se stessa, sua figlia e il dolore. Davide Astori è morto il 4 marzo 2018, in una notte è finito tutto per Francesca Fioretti che a Diva e Donna racconta che non hanno fatto in tempo a sposarsi e avere un altro figlio. La rivelazione della modella e attrice mostra altro dolore, perché il loro futuro Davide e Francesca l’avevano già immaginato. Ha scritto un libro, Io sono più amore, in quelle pagine c’è la sua storia. 

FRANCESCA FIORETTI E DAVIDE ASTORI: “VOLEVANO SPOSARCI E AVERE UN ALTRO FIGLIO

Vittoria era ancora piccolissima ma loro avevano già immaginato tutto, anche il giorno delle nozze: Non abbiamo fatto in tempo a sposarci, sebbene ci fossimo già figurati il modo e il momento, con Vittoria che avrebbe trotterellato per portare le fedi fino all’altare”. Ed è ancora più amara e dolorosa la seconda rivelazione: “Non abbiamo fatto in tempo a mettere al mondo un secondo figlio, pure se lo immaginavamo presto con noi”.

Francesca Fioretti ha imparato a vivere senza il suo compagno e a continuare ad amare anche per lui. “Ho voluto da sempre essere la madre dei suoi figli, per esserlo avrei rivisto l’ordine delle mie priorità, non c’era nulla che potesse vincere sull’importanza di ciò che eravamo, di ciò che da noi sarebbe potuto nascere”. 

Ricorda il momento in cui ha scoperto di essere incinta, è stato prima di partire con Astori per il Perù, un viaggio meraviglioso: “Felici e follemente liberi come siamo sempre stati nei nostri giri per il mondo, siamo arrivati in Sudamerica custodendo un viaggio nel viaggio”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.