Simona Ventura torna sul rapporto con Mara Venier: “Odio l’ipocrisia”

Continuano le tensioni tra Simona Ventura e Mara Venier anche se sembrava che con la battuta della conduttrice di Domenica In qualcosa si potesse risolvere. Invece, Simona Ventura intervistata dal Corriere della Sera ha ribadito quanto sia difficile il rapporto con due colleghe molto note, ovvero la Venier e la D’Urso. La conduttrice piemontese è nota per essere schietta, conferma tutto, è una persona diretta e si è visto quando alla domanda su quale programma preferisse, quello di Barbara o di Mara, ha puntato dritta alla pizza. Preferisce mangiare una pizza e lo ribadisce ma ha anche aggiunto che quella era una battuta ma per niente da ridere perché sono parole che racchiudono il suo pensiero.

MARA VENIER E SIMONA VENTURA: NEMICHE PER SEMPRE?

Il legame è spezzato da tempo e sembra che lo sarà per sempre. “Era una battuta. Però odio l’ipocrisia e racchiude il mio pensiero. Le donne in tv sono state le mie migliori amiche e le mie peggiori nemiche. Le cadute mi hanno aiutato a rialzarmi” ha confermato Simona Ventura al Corriere della Sera aggiungendo che lei ha avuto successi e fallimenti: “Era una battuta. Però odio l’ipocrisia e racchiude il mio pensiero. Le donne in tv sono state le mie migliori amiche e le mie peggiori nemiche. Le cadute mi hanno aiutato a rialzarmi”.

Non poteva essere più chiara e lo è anche quando confessa il suo momento più duro dopo avere contratto il Covid: “E’stato quando ho preso il Covid e ho dovuto rinunciare alla serata finale dell’ultimo Sanremo con Amadeus e Fiorello. Polmonite bilaterale curata con tante medicine”.

Chissà se Mara Venier dirà ancora qualcosa dopo le battutine sulla pizza non digerita e le risate che a questo punto sono ironiche o forse false. Chissà cosa è accaduto davvero tra loro due che un tempo sono state quasi suocera e nuora.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.