Pranzo di compleanno a base di uova: Melissa Satta festeggia con le amiche

Melissa Satta età

Quando si ha la necessità di festeggiare con più persone il compleanno si fa magari come Melissa Satta, un bel pranzo con le amiche e magari la sera un’altra festa o una cena a lume di candela. Melissa Satta ha compiuto 36 anni e ha voluto celebrare un giorno per lei così importante con tutte le sue amiche. Sui social la Satta e le presenti al pranzo di compleanno hanno mostrato le immagini più belle. Tanta semplicità nello stare insieme, buon gusto ma nel menù anche tante uova. Un pranzo di compleanno a base di uova, tante proteine e forse in questo modo la festeggiata ha accontentato un po’ tutte. Certo si è tratto di un pranzo gourmet nel bellissimo ed elegante locale zelo all’interno del Four Season Hotel. Un lunch di sole donne con le giuste portate, brindisi adatti e torta golosa.

Melissa Satta sfoggia la sua nuova frangia

Come sempre Melissa Satta è bellissima anche se non tutti apprezzano il suo nuovo taglio di capelli. C’è chi nota che così lunghi e così poco voluminosi non siano perfetti con la frangetta. Jeans e camicia a quadri, la festeggiata si è divertita come non faceva da tempo con le amiche; tra loro i volti noti di Federica Fontana, Marica Pellegrinelli, Juliana Moreira e la sua ex velina del cuore, la bellissima Thais Wiggers. E’ proprio la velina bionda con cui ha condiviso il bancone di Striscia la notizia che ha per lei parole bellissime: Come ti ho detto oggi cara amica, le persone le vedi con il passare del tempo… E guarda un po’, più passa il tempo più ti ammiro e ti apprezzo. Tanti auguri di buon compleanno, che sia un nuovo anno pieno di realizzazioni e felicità, perché lo meriti!!”.

Per soddisfare la curiosità sul menù di auguri per Melissa: benedettine al prosciutto o salmone, uova strapazzate, uova fritte, frittatina alle zucchine, misticanza e scaglie di Parmigiano Reggiano Dop.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.