Carolina Marconi: “Cerco di far finta di nulla ma dopo il tumore non sarò mai più quella di prima”

Carolina Marconi sfogo

Carolina Marconi durante e dopo il tumore ha sempre cercato di dare forza a tutti ma adesso che tutto potrebbe sembrare più semplice tira fuori il suo sfogo. Ancora una volta Carolina Marconi usa i social, racconta la sua verità, tira fuori quanto è complicato adesso per lei vivere ma alla fine trova la forza e la regala ancora una volta a chi come lei ha lottato o sta lottando contro il cancro. Non è semplice, non lo è mai stato ma la Marconi è una persona positiva e ha la fortuna di avere accanto tante persone che la amano, ne è consapevole ma a volte non basta. E’ difficile quando è in macchina da sola per i suoi giri di lavoro e pensa che sta per morire, ha un attacco di panico e deve farcela da sola. E’ difficile non avere la forza per allenarsi come vorrebbe o fare ciò che le piacerebbe. Anche mangiare sano a volte è pesante perché pensa di dovere rinunciare alle amiche ma poi Carolina Marconi si fa forza e capisce che invece l’aperitivo lo può fare anche con una centrifuga, perché l’importante è stare insieme.

Carolina Marconi lo sfogo dopo il tumore

La cura ormonale che sta facendo è lunga e non le rende la vita semplice: “Ho ripreso la mia vita ..ma ho capito che purtroppo non sarà più quella di prima .. a volte le cure ormonali ti portano ad avere sbalzi d’umore incredibili e sembra avere il ciclo tutto l’anno… per non parlare poi delle vampate.. ti svegli la notte in un bagno di sudore”. Confida che da molto tempo che non dorme 3 ore di fila.

“Cerco di far finta di nulla ,prendo la macchina e faccio i miei giri per lavoro, prima ero molto attiva e riuscivo a fare molte cose ..cerco di non abbattermi ed essere quella di una volta ma mi sento soffocare ..mentre guido all’improvviso ho paura ,ho attacchi di panico sento che potrebbe venirmi un “coccolone”da un momento all’altro ..mi fermo parcheggio ,respiro e metto un po’ di maluma (e mi ripeto non morirai ora Carolina hai tante cose da fare e se dovessi morire ti aspetterà comunque papà così non sarai sola ) beh ..penserete che sono matta ma poi mi calmo e mi passa”.

Fa molta attenzione a mangiare sano, a non mangiare cibi che la gonfiano, poi si pesa e non ha perso nemmeno un etto. Carolina ha capito che per smaltire il cortisone ci vorranno mesi. Il suo lungo post si conclude come sempre in modo positivo: “A tutte le mie ex pelatine voglio dire loro di non permettere al cancro di levarvi la voglio di vivere … io o lo permetterò mai. Parlate piangete ,sfogatevi con le persone a cui volete bene , vi sapranno ascoltare senza giudicare ..non chiudetevi mai in voi stessi ..e’ fondamentale la comunicazione per non avere ferite dentro”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.