Costanza Caracciolo, arriva la prima poppata in pubblico per la piccola Stella (Foto)

Costanza Caracciolo e Bobo Vieri sono diventati genitori della piccola Stella­­­­­ da poco più di due mesi e ovviamente sono felici, sono al settimo cielo, tutto adesso ruota intorno alla loro primogenita (foto). Un amore che le riviste di gossip hanno seguito fin dai primi sospetti e la rivista Diva e Donna si aggiudica le prime foto di Costanza Caracciolo che allatta sua figlia in pubblico. Immagini dolcissime della splendida mamma tornata in gran forma dopo il parto del 18 novembre scorso, ma senza grande fretta e senza voler mostrare a tutti i costi la pancia piatta in tempi record. Pizzicata in un locale la compagna di Bobo Vieri allatta al seno la sua Stella, si sente molto fortunata a poterlo fare e ha già dichiarato che lo farà fino a quando potrà allattare. E’ innamorata dell’ex calciatore e della loro bambina e resta in attesa della proposta di matrimonio. E’ tutto nei loro progetti ma l’ex velina di Striscia la notizia attende che Vieri si metta in ginocchio per farle la richiesta nel modo più classico e romantico.

LE FOTO DI COSTANZA CARACCIOLO CON LA FIGLIA STELLA SU DIVA E DONNA


Alla rivista Diva e Donna Costanza ha confidato: “Fino a quando non si mette in ginocchio e mi fa una proposta come si deve io… mi riservo”. Dunque, Christian Vieri è stato avvisato. La Caracciolo ha ripreso a lavorare ma resta Stella la priorità assoluta nella sua vita. Anche Vieri ovviamente è al settimo cielo e inizia già ad avere i primi segni di gelosia per sua figlia.

Anche Costanza ha sottolineato che Bobo Vieri è un papà meraviglioso, che i bambini gli sono sempre piaciuti molto. Lui le cambia il pannolino, le fa il bagnetto e ha mille attenzioni. La loro vita è cambiata molto con la nascita di Stella, Costanza non rinuncerebbe mai ad allattare, è una cosa meravigliosa. La favola d’amore continua.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.