Melissa Satta a Verissimo confessa tutto il suo dolore per la separazione da Boateng (Foto)


satta

La separazione è un fallimento ed è così che Melissa Satta ha vissuto la fine della sua storia d’amore con Boateng, lo racconta a Verissimo confidando i sacrifici fatti per la famiglia e la nuova possibilità che la coppia sta vivendo (foto). Non sa se il loro matrimonio sarà per sempre, dopo la prima delusione di non avere la sua famiglia unita adesso sa che niente è sciuro, ci stanno provando, vogliono provarci e procedere con calma. Il dolore è stato forte, Melissa l’ha tenuto segreto, ha lasciato da parte il gossip, ha fatto di tutto per non scatenare i paparazzi e le critiche, tutto per amore, sia nei confronti di suo marito che di suo figlio Maddox. Adesso è serena, ma i sacrifici fatti sono stati tanti e ne parla per la prima volta nel salotto di Silvia Toffanin, a Verissimo.

MELISSA SATTA PARLA PER LA PRIMA VOLTA DEL SUO PERIODO DIFFICILE CON BOATENG

Sono riusciti a recuperare il rapporto ma tutto inizia molto prima, da quando Melissa Satta ha scelto di trasferirsi in Germania per seguire Kevin, lì è nato il loro primo figlio e lei era completamente sola ma l’ha fatto per amore: “Io per Kevin ho fatto molti sacrifici. Ci siamo trasferiti in Germania per il suo lavoro e lì abbiamo avuto nostro figlio. Ero completamente sola. L’amore verso la famiglia mi ha permesso di andare avanti”.


Poi la fine del matrimonio e per lei un vero fallimento, una cosa che nessuno vorrebbe accadesse: Poi, dopo un anno, abbiamo recuperato. Non posso garantire che tutto sarà perfetto, però un domani potrò dire di averci provato, almeno per nostro figlio”. A chi le chiede di un altro figlio risponde che c’è tempo, con calma, vorrebbe tanto ma adesso c’è altro da curare.


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close