Riccardo Scamarcio papà tra un mese, la compagna col pancione è così simile a Valeria Golino (Foto)

E’ la rivista Diva e Donna a rivelare che Riccardo Scamarcio sta per diventare papà, un evento che avverrà tra circa un mese, come sempre tutto in gran segreto (foto). Sembra non ci siano dubbi nel vedere le foto del pancione della compagna di Scamarcio, Angharad Wood. In realtà si dice che ci sia anche un altro dolce segreto per la coppia: che siano già marito e moglie. Loro ovviamente non confermano né aggiungono altro, il desiderio di tutelare la vita privata per l’attore è sempre stato più forte di tutto. La compagna o moglie di Riccardo Scamarcio sarebbe all’ottavo mese di gravidanza. Non è la prima volta che la vediamo, il magazine pubblica le nuove foto ma anche in quelle di un po’ di tempo fa era evidente la somiglianza di Angharad con Valeria Golino. Difficile per il gossip dimenticare il legame tra i due attori; la Golino e Scamarcio hanno vissuto un amore meraviglioso durato per circa 10 anni e ancora oggi sono molto legati.

RICCARDO SCAMARCIO PAPA’ PER LA PRIMA VOLTA

E’ il gossip a dirlo ma non sfugge niente dalla bocca dell’attore pugliese che sembra stia per diventare papà per la prima volta. Per la sua compagna invece è il secondo figlio, è già mamma di una bambina. Si dice che il bebè dovrebbe nascere in Italia e che Scamarcio abbia già acquistato casa per vivere tutti insieme. La Wood vive a Londra dove dirige un’agenzia di management per scrittori e attori, la Tavistock Wood.

 In passato più volte anche la Golino avrebbe desiderato dare un figlio a Scamarcio, diventare mamma, non è accaduto.

Proprio come nel legame tra i due attori, anche la Wood è più grande di Scamarcio, ha 46 anni, sette più di lui. Difficile trovare foto della coppia anche se sembra stiano insieme da circa due anni. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.