Sarah Balivo racconta come ha organizzato il suo matrimonio da favola (Foto)


Caterina Balivo ci ha fatto vivere quasi in diretta il matrimonio di sua sorella Sarah Balivo e adesso la sposa racconta come ha organizzato le sue nozze con Piero Cicconi (foto). Un matrimonio da favola e tutto è riuscito in modo perfetto perché Sarah ci ha creduto fino in fondo, non ha mai smesso di organizzare tutto nonostante il lockdown. La maggior parte degli spisi quest’anno ha rimandato le nozze, Sarah Balivo e Piero Cicconi invece non hanno modificato la loro data, il 18 luglio, né il luogo in cui avevano scelto di scambiarsi le promesse e festeggiare. Hanno un luogo del cuore ed è Favignana, è lì che hanno portato famiglia e amici per il giorno più importante. E’ alla rivista Vanity Fair che la sorella della conduttrice ha raccontato come ha organizzato ogni cosa e quanto siano cambiati in questo periodo i matrimoni.

MATRIMONIO CON MENO FRONZOLI E PIU’ SOSTANZA 

Ed è così che è stato il matrimonio di Sarah Balivo, non desiderava altro che festeggiare con chi amava e nel posto più romantico per lei e suo marito. Il 18 luglio 2020 a Favignana hanno detto sì non senza paure ma credendoci sempre. Il 12 ottobre del 2019 il suo fidanzato le ha fatto la fatidica proposta e subito Sarah si è messa al lavoro: “Ho portato avanti le varie faccende burocratiche e mi sono messa a organizzare tutto via computer”. Il vestito da sposa l’ha scelto a dicembre, senza pensarci troppo ma per il resto non c’è stato nessun sopralluogo, tutto organizzato a distanza.

“Il mio sogno è sempre stato quello di portare le nostre famiglie nel nostro luogo del cuore, e di vivere il giorno del matrimonio come una bella festa”.

80 invitati, distanze rispettate, mascherina in chiesa e per la cena nessuno poteva servirsi dai piatti di portata. Tutto è stato perfetto, nonostante tutto.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close