Silvia Provvedi, il suo Natale con la figlia ma il compagno è ancora in carcere (Foto)

Per Silvia Provvedi, che da tanti mesi ormai è distante dal suo compagno, sarà un Natale bellissimo perché con lei c’è sua figlia, la piccola Nicole, ma al tempo stesso doloroso (foto). Il fidanzato di Silvia Provvedi resta in carcere per l’inchiesta legata alla ‘ndrangheta, lei non ha mai fatto un passo indietro, dal primo momento è rimasta accanto al papà di sua figlia, si è schierata dalla sua parte ma restando in silenzio. Con la cantante c’è sempre sua sorella Giulia ma è soprattutto la dolcezza della figlia a regalarle tanto amore. Alla rivista Chi Silvia Provvedi ha parlato di Giorgio De Stefano, di quanto possa mancare a sua figlia. Anche in queste sue parole al settimanale di Alfonso Signorini c’è tutta la forza di una donna, di una mamma.

SILVIA PROVVEDI PRIMA DI TUTTO E’ LA MAMMA DI NICOLE

L’ultimo periodo della sua vita non è stato semplice, un periodo lungo perché la ricordiamo già piena di dolore per Fabrizio Corona ma sempre forte. Dalla rivista Chi il suo grazie alla famiglia: “Malgrado il periodo non sia dei migliori, io sono piena d’amore. Dico grazie alla mia famiglia, al mio compagno nonostante la lontananza. Sono molto innamorata e molto serena”.

E’ con Nicole che passa la maggior parte del suo tempo tra coccole e tutte le esigenze della sua bimba che è nata a giugno. “Nicole non sente l’assenza del suo papà. Respira in casa amore totale. Certo, ho lavorato molto su me stessa, riducendo al minimo i momenti di sconforto perché ci sono, innegabile. Non è facile, non mi nascondo, lo so e so nascondere bene. Però mia figlia, posso confermarlo, è felice… Nonostante tutto”.

Non ha dubbi la Provvedi che andrà tutto bene ma non nega che il suo compagno le manca molto: “Mi manca da morire. Nonostante la difficoltà e la divisione, la lontananza forzata, siamo così uniti che niente e nessuno ci dividerà. Questo lo voglio ribadire con forza. E’ sempre la famiglia per lei la sua vera forza. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.