Nicola Carraro sta benissimo, Mara Venier furiosa per la notizia della sua morte (Foto)

E’ stato un colpo anche per noi vedere un titolo che annunciava la morte di Nicola Carraro ma la reazione di Mara Venier ci ha fatto tirare subito un sospiro di sollievo (foto). Il marito di Mara Venier non è morto, Nicola Carraro sta benissimo e adesso è la conduttrice a sentirsi male per la rabbia. Una notizia assurda, un titolo che dà per certa la scomparsa del marito della conduttrice. Non è la prima volta che i personaggi famosi si ritrovano a dovere leggere della morte di loro stessi o di un loro caro. Intanto, la Venier sta cercando di tranquillizzare tutti, continuano ad arrivarle messaggi e telefonate di chi ha creduto a quell’assurdo annuncio. 

MARA VENIER CONTRO CHI HA SCRITTO DELLA MORTE DEL MARITO

“Mio marito è vivo e sta benissimo (solo mal di denti!!!) ma che cazzo scrivete !!!!!vergognatevi!!!! Siete delle merdeeeeeeee!!!!!!Continuo a ricevere messaggi” solo un mal di denti e c’è chi ha scritto un titolo sulla morte di Nicola Carraro, ma magari l’autore non sapeva nemmeno del mal di denti. Mara Venier ha tentato di sdrammatizzare con gli hashtag #megratto e #taccivostra ma ci hanno pensato gli amici ad aggiungere il resto.

“Ma roba da matti…” ha commentato Michelle Hunziker con la faccina furiosa. Elena Santarelli purtroppo sa cosa si prova: “Lo avevano scritto anche di mio figlio quando era malato di cancro …non sai le telefonate ..ho pensato “ pensa se mia mamma capita in un articolo così”.

La figlia di Mara Venier, Elisabetta Ferracini, ha taggato il sito responsabile scrivendo che devono vergognarsi e aggiungendo una parolaccia che ci sta tutta. 

Ha sdrammatizzato anche Andrea Sannino: “Frische e tuosto p’ ‘a faccia ‘lloro! Scusa il francese Mara ma quanne ce vò ce vò!”. Altri chiedono di denunciare perché è stato per molti un colpo al cuore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.