Amal Alamuddin è incinta, i Clooney aspettano il terzo figlio?

Altro che crisi tra George Clooney e Amal Alamuddin, la coppia sarebbe in attesa del terzo figlio. Sono voci insistenti ma la gravidanza della moglie di Clooney non è ancora stata confermata. Si vocifera che Amal Alamuddin sia già oltre il primo trimestre. E’ il Daily Mail a raccontare che l’attore hollywoodiano e l’avvocatessa libanese potrebbero dare presto un fratellino o una sorellina a i loro gemelli, Ella e Alexander. Dopo quattro anni dalla nascita dei piccoli George Clooney e Amal Alamuddin risponderebbero così al gossip che li vuole eternamente in crisi e infelici. Sembra che la coppia lo abbia già comunicato agli amici più intimi durante una cena sul lago di Como, già qualche settimana fa.

AMAL E GEORGE CLOONEY NON ERANO SICURI DI POTERE AVERE ALTRI FIGLI

I dettagli si moltiplicano e il gossip racconta dell’immensa gioia dei Clooney perché non erano sicuri di potere avere altri figli. Sembra che anche i gemellini sappiano già dell’arrivo della cicogna ma intanto noi attendiamo l’annuncio ufficiale anche se dicono che la pancia di Amal si inizi già a vedere.

Clooney ha 60 anni, sua moglie 43, si sono sposati nel 2014 e dopo tre anni sono nati i loro due bimbi che parlano benissimo anche l’italiano ma era prevedibile considerato l’amore che la coppia ha per il nostro Paese. Si sono sposati a Venezia e hanno una villa sul Lago di Como. Attendiamo il seguito, magari il pancino di Amal Alamuddin che di certo i paparazzi faranno a gara per immortalare. 

Arrivano al momento solo i commenti dispiaciuti di Clooney a seguito del maltempo dei giorni scorsi che ha procurato danni a Laglio e hanno riguardato anche Villa Oleandra. “E’ molto peggio di quanto pensassi” ha confidato dopo avere parlato anche con il sindaco e promettendo aiuto per fare tornare tutto come prima al più presto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.