Il dramma di Bianca Atzei e Stefano Corti: l’aborto e il dolore della perdita

In queste ultime settimane Bianca Atzei e Stefano Corti hanno dovuto leggere del loro privato, molte cose probabilmente non vere. Il motivo? Una assenza social forse, rispetto al fatto che in precedenza, postavano più spesso attimi della loro vita di coppia. Oggi è Bianca a rivelare come stanno realmente le cose. Si apre con chi la segue, con le tante persone che visitano la sua pagina Instagram e racconta la verità. Lei e Stefano stanno insieme, sono più uniti che mai ma nelle ultime settimane hanno dovuto affrontare un dolore grandissimo. Bianca ha voluto raccontare di questo dolore che per lei e Stefano è ancora lancinante. Hanno provato per mesi ad avere un figlio ma non ci sono riusciti. Poi quando il miracolo è arrivato e il test di gravidanza aveva rivelato l’arrivo di un bebè, lei e Stefano erano le persone più felici del mondo. Ma la gioia è durata poco. Bianca e il suo compagno infatti hanno perso il bambino che aspettavano.

Il dolore di Bianca Atzei e Stefano Corti per l’aborto

Con un lungo post, nel quale Bianca spiega perchè ha deciso si parlare di quello che le è successo “bisogna mostrarsi anche fragili” la cantante racconta del dramma che lei e il suo compagno hanno vissuto. Per quasi un anno hanno cercato di avere un figlio. Non arrivava mai. I controlli, l’attesa, l’ansia. Poi la notizia più bella: la gravidanza. Dopo le cure, le punture e tutto quello che si deve fare con una fecondazione assistita. Bianca e Stefano sono felicissimi ma presto devono fare i conti con la notizia che non avrebbero mai voluto avere: un aborto spontaneo.

Un dolore immenso ma Bianca parla anche della sua scelta: andare avanti, perchè qualcosa di bello potrebbe ancora arrivare. “Tengo ancora vivo il sogno di diventare mamma” ha scritto Bianca sui social, ringraziando il suo compagno che vive come lei questo grande dolore, perchè sta sempre al suo fianco.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.