La morte improvvisa di Rossano Rubicondi: stava per risposare Ivana Trump

rossano rubicondi

Non ci sono ancora molte notizie su quanto accaduto probabilmente in queste ultime ore. Al momento in Italia i soli a parlare della morte di Rossano Rubicondi sono stati la sua grande amica Simona Ventura e il direttore di Novella 2000. Roberto Alessi, che pare fosse ancora in contatto con l’ex modello. Il direttore ieri sera, dopo la notizia della morte di Rossano, ha scritto una lettera pubblicata sul sito di Novella 2000, ricordando alcuni momenti trascorsi insieme ma raccontando anche quelli che erano i progetti per il futuro di Rossano. Il Rubicondi stava per aprire dei nuovi ristoranti a New York. La sua vita era da tempo una vita a stelle e strisce, oltreoceano. Ma non solo. Per Rossano c’era tanta voglia di vivere e anche di amare. Alessi ha svelato che dopo il riavvicinamento arrivato con Ivana Trump, i due stavano anche progettando di sposarsi di nuovo. Per l’ex moglie del presidente Usa Trump, Rossano era stato il quarto marito ma anche il loro matrimonio era finito con un divorzio. Non si erano però mai persi di vista e si sono sempre voluti molto bene. Un affetto che a quanto pare, nell’ultimo periodo, li aveva riportato a fare progetti per il futuro insieme e a pensare a un nuovo matrimonio.

Rossano Rubicondi sognava di risposare la sua Ivana

La storia tra Rossano e Ivana non era andata avanti per la lontananza ma da quando negli ultimi anni, l’imprenditore viveva negli Usa, le cose stavano migliorando. Alessi nella sua lettera scrive: “Ultimamente stava lunghissimi periodi in America, a Miami, dove stava per aprire un ristorante, e a New York. Mi parlava che si sarebbe risposato con Ivana, non so con quale convinzione, ma era molto, molto cambiato, mi assicurano.

Di recente Rossano Rubicondi era stato anche protagonista di Ballando con le stelle nel ruolo di ballerino per una notte al fianco di Ivana Trump e chissà magari questa sera dallo studio del programma di Rai 1 ci sarà anche un ricordo per il Rubicondi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.