Narcos 4 inaugura il 2018 di Netflix: il primo teaser sulle note di Tuyo versione messicana (VIDEO)


Come iniziare a meglio il nuovo anno se non con una stagione nuova di zecca di Narcos? Sotto l’albero di Natale, per i fan di Narcos, Netflix ha già impacchettato il regalo più gradito. Narcos 4 sta per arrivare con una nuova storia da raccontare, questa volta, si lascia la Columbia e si vola in Messico. L’attesa quindi per i fan sta per finire: archiviati i traffici dei colombiani, che sono finiti tutti dietro le sbarre, ci si concentra su un altro temibile cartello. La storia ci porta in Messico e le prime anticipazioni che arrivano da Netflix, con il teaser pubblicato sui social e sulla piattaforma, ci rivelano che ancora una volta potremo canticchiare il nostro amato motivetto Tuyo, amatissima sigla di Narcos, proposta questa volta in versione Messicana. Cocaina e mariachi ci portano in Messico dove due agenti saranno ancora una volta impegnati nella lotta contro il traffico internazionale di droga. La nuova stagione di Narcos sarà disponibile su Netflix da gennaio 2018 al momento non è stata ancora annunciata la data ufficiale. 

ECCO IL VIDEO CHE PRESENTA LA NUOVA STAGIONE DI NARCOS

NARCOS 4 ULTIME NEWS E ANTICIPAZIONI DOPO IL PRIMO TEASER DELLA NUOVA STAGIONE

Nel cast di Narcos 4 stagione confermati Michael Peña e Diego Luna. Si tratta della seconda collaborazione tra Peña e Luna: nel 2014 Diego Luna ha diretto il film Cesar Chavez e scritturato Michael Peña nei panni dell’omonimo sindacalista americano, attivista dei diritti dei braccianti ispanici. Pedro Pascal non sarà il protagonista della quarta stagione di Narcos: anche se non è escluso che rivedremo Javier Peña è ufficiale che i nuovi protagonisti di Narcos 4 sono i personaggi interpretati da Michael Peña e Diego Luna. Eppure avevamo lasciato l’agente della Dea a riflettere su quello che avrebbe potuto dare e fare in Messico ma a quanto pare la decisione di cambiare e di dare spazio anche ad altri protagonisti ha avuto la meglio. Il pubblico di certo si affezionerà anche ai due nuovi agenti che avranno a che fare con uno dei cartelli più temuti di sempre e ovviamente con El Chapo. Per la rivista Forbes, El Chapo, è il signore della droga di tutti i tempi. Non ci sono molte indiscrezioni sulla quarta stagione di Narcos ma sembra essere chiaro a tutti che la storia di Joaquín Archivaldo Guzmán Loera .

Non dimentichiamo che la serie di Netflix ha dato fastidio ai trafficanti messicani e, a pagare con la sua vita, è stato uno degli assistenti alla produzione della serie.  Carlos Muñoz Portal è stato ucciso in Messico mentre era alla ricerca di location dove girare la quarta stagione di Narcos. L’omicido di Portal è avvenuto il 16 settembre del 2017 in una zona rurale del Messico, alle porte di Città del Messico. Questo non ha impedito ovviamente a tutta la produzione di andare avanti con la lavorazione della serie che adesso è pronta e che probabilmente sarà anche dedicata a Carlos, che ha pagato con la sua stessa vita la voglia di raccontare quanto di marcio ci sia nel mondo del narco traffico. 

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close