Màkari tra le nuove fiction di Rai 1 per il 2021: la trama

La Rai cerca un nuovo Commissario Montalbano. Sarà difficile avere la fortuna e il successo che Salvo Montalbano, nato dalla penna di Andrea Camilleri ha incassato in questi anni ma si deve in ogni caso, cercare anche altrove. Ed ecco quindi che tra i titoli per le fiction della nuova stagione di Rai 1, c’è anche Màkari, una fiction in 4 puntate, che si ispira a romanzi gialli, pubblicati dalla Sellerio, la stessa casa editrice del Commissario Montalbano.


La nuova serie di gialli ambientati nella cornice della Riserva dello Zingaro, tratta dalle opere di Gaetano Savatteri, ha come protagonista Saverio
Lamanna,
scrittore per vocazione e detective per caso. Il protagonista di Makàri è Claudio Gioè che dovrà conquistare il pubblico di Rai 1 nel ruolo di Saverio Lamanna, un investigatore diverso dal solito…Tra le cose in comune con Il commissario Montalbano, ritroviamo i panorami mozzafiato di una Sicilia che sa davvero lasciare a bocca aperta per le sue bellezze.

Ma scopriamo qualche dettaglio in più in merito a questa serie tv in 4 puntate che andrà in onda nel 2021 su Rai 1.

MAKARI NUOVA FICTION DI RAI 1: ECCO LA TRAMA

Licenziato dall’incarico di ufficio stampa di un viceministro, Saverio torna in Sicilia, nella casa di famiglia di Màkari, dove ritrova l’amico Peppe
Piccionello, perennemente in boxer e infradito ma capace di colpi di genio e battute sagaci, e si innamora di Suleima, laureanda in architettura che
si mantiene agli studi lavorando d’estate come cameriera nel ristorante di Marilù.

Nel corso delle quattro serate, Saverio si impegna in indagini su
omicidi, sparizioni e misteri che insanguinano la sua terra: la scomparsa di un bambino e l’autoaccusa di un anziano barbone (I colpevoli sono
matti); la morte di un imprenditore durante un tour enogastronomico della Sicilia per il quale Saverio e Peppe si sono improvvisati guide turistiche (La
regola dello svantaggio); il mondo sommerso delle scommesse clandestine fatto di compromessi e invidie (È solo un gioco); la morte di una giovane produttrice cinematografica nella cornice del Festival di Taormina, che porta Saverio a fare i conti con una verità non scontata da ricercare
attraverso la nebbia della finzione cinematografica (La fabbrica delle stelle).

Brillante, ironico e disincantato, Lamanna ci conduce alla scoperta
di una Sicilia dagli scenari magici, imbevuta del fascino eterno della Magna Grecia e alle prese con i drammi e le contraddizioni di oggi.

MAKARI CAST E REGIA DELLA NUOVA FICTION DI RAI 1

Scritto da Francesco Bruni, Leonardo Marini,
Attilio Caselli, Salvatore De Mola
Tratta dai racconti di Gaetano Savatteri contenuti nelle raccolte Un anno in giallo, La crisi in giallo, Turisti in giallo, Il calcio in giallo e dal romanzo La
fabbrica delle stelle editi da Sellerio Editore

Con Claudio Gioè
Regia di Michele Soavi
Prodotto da Carlo Degli Esposti per Palomar in collaborazione con Rai Fiction
Serie in 4 serate – Giallo

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.