Amici 10: Alessandra Amoroso oscura Annalisa Scarrone

Quattro i duetti previsti per il serale di “Amici 10”, due le sfide proposte. Alessandra Amoroso ha scelto di affiancare Annalisa Scarrone, senza nascondere che è lei la sua preferita, mentre Emma Marrone ha indicato Virginio Simonelli come il cantante più vicino al suo modo di vivere le emozioni.

Inevitabili le lacrime della bravissima Alessandra già dal suo ingresso nella casetta dei blu, quando ha comunicato ad Annalisa la notizia del duetto. Sorpresa ed entusiasta l’alunna della scuola di Maria de Filippi che ha successivamente mostrato tutte le sue difficoltà.

Immobile il brano scelto, ovvero il primo inedito che due anni fa ha reso noto a tutti quanto fosse reale il talento dell’interprete leccese. Dalla sua uscita da “Amici 8” la Amoroso non ha smesso di accumulare successi e ammiratori e questa sera, durante il programma, ha emozionato ancora una volta con la sua voce. Purtroppo, al contrario di quanto previsto da Alessandra, Annalisa non è riuscita a dare il meglio durante il duetto. Troppo elevato il livello della amatissima cantante, troppo particolare il suo tono di voce e l’interpretazione per non oscurare la timida e riservata Scarrone.

Nessuna critica nei confronti della ragazza dai capelli rossi da parte di Mara Maionchi e Platinette, se non il saggio invito di ascoltare e riascoltare la vincitrice di “Amici 8”, non per imitarla ma per carpirne i segreti e il suo modo di mettersi a nudo di fronte al pubblico.

In realtà anche il duetto proposto da Emma Marrone e Virginio Simonelli ha mostrato la ovvia e maggiore maturità dell’ex alunna di “Amici”. Il dubbio è che in questa edizione non ci siano davvero degli elementi forti come nelle passate edizioni.

Seguici anche su Instagram

One response to “Amici 10: Alessandra Amoroso oscura Annalisa Scarrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.