Il Chiambretti Night ospita Valentino Rossi


Nella puntata dle Chiambretti Night che andrà in onda venerdì sera ci sarà un ospite numero 1 per eccellenza. Parliamo di Valentino Rossi. E’ vero lui ama il suo 46 ma per noi venerdì sarà il numero 1. Come tutti gli ospiti big che vanno da Chiambretti anche se lui è davvero uno speciale. Volete sapere in anticipo quelche rivelazione che il nostro caro Dottor Rossi ha fatto durante la puntata? Eccovi accontentati…Si parla di tutto anche se all’inizio il conduttore parte subito con gli insulti. Critica infatti il suo modo di vestire: siamo in tv, la puntata è dedicata a lui e si presenta con una semplice T-shirt…Non c’è più religione in questo mondo. Ma sappiamo che Valentino Rossi ama la semplicità per cui non ci meravigliamo più di tanto.

Si parla poi del suo modo di essere, come si fa a diventare il numero uno nel mondo delle moto per esempio…

E’ importante per cercare di non esagerare. Il nostro limite di paura è un po’ più alto, dicono che cado poco e mi faccio male poco ma non è vero che so cadere bene, è solo questione di culo…“.

Vi abbiamo detto prima che Vale ama il suo 46 dal quale non si stacca mai. Chimabretti ironizza sul fatto che il numero nella smorfia voglia dire tanti soldi. Ma poi viene mostrata una foto e Rossi spiega il vero motivo della scelta.

“Quello è Graziano, il mio babbo, con la Morbidelli 250 ed è l’anno in cui sono nato, il 1979 nella pista di Misano, anno in cui ha rischiato anche di vincere il mondiale. Ecco perchè ho scelto quel numero“.

Si parla poi di donne in particolare di Elisabetta Canalis; adesso Valentino è felicemente fidanzato ma in quel lontano 2007 c’è stato qualcosa tra lui e la bella Eli? Risponde come sempre a modo suo: “Posso confermare che non me l’ha data”.

Non perdete l’appuntamento di venerdì sera con il Chiambretti Night.Ultime Notizie Flash su Instagram


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close