Dal Segreto arriva Tristan a C’è posta per te per una nonna speciale (VIDEO)

Per la prima volta a C’è posta per te direttamente dalla Spagna e da Il segreto dove veste i panni di Tristan, Alex Gadea è stato il regalo per una nonna speciale. Scrive alla trasmissione di Maria De Filippi la nipote della signora. Dopo 52 anni di vita insieme infatti la sua nonna ha perso il suo compagno, suo marito, il suo migliore amico, l’unico uomo della sua vita. Oggi non riesce più a sorridere come prima ma c’è una sola cosa che riesce a ridarle il sorriso. Tra gli unici momenti di serenità ci sono quelli in cui guarda Il segreto. Per questo la ragazza ha chiesto l’aiuto di Maria. C’è anche un altro motivo per cui la ragazza ha scritto al programma di Canale 5. Si sente in colpa per la morte del nonno. E’ stata lei infatti a suggerire di fare una visita al cuore che poteva essere pericolosa visto che le sue condizioni di salute non erano buone. Ma ha scelto una delle migliori cliniche di Napoli e non pensava ci sarebbero stati dei problemi. Dopo una settimana da quella visita il nonno è venuto a mancare e da allora la ragazza si sente in colpa per quello che è successo. Vuole chiedere scusa alla sua nonna e vorrebbe vederla sorridere di nuovo: per farlo ha bisogno di Alex Gadea che arriva in Italia direttamente dal Madrid ma non dal set de Il segreto. I fans della soap di Canale 5 sanno bene che dopo la seconda stagione il figlio di Francisca Montenegro non sarà più tra i protagonisti!

GUARDA ANCHE IL VIDEO DI MARCO BOCCI A C’E’ POSTA PER TE

Detto questo torniamo alla nostra storia. Tristan è il regalo per questa nonna che deve promettere di tornare a cantare, a ballare e a sorridere come prima. Per questo  Alex le regala uno stereo per tornare a fare quello che tanto le piaceva. E poi le regala anche il libro che lui ha usato per insegnare a Pepa a leggere ma visto che è in spagnolo le regala anche un viaggio a Madrid così potrà capire qualche parola!

PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI– dalla puntata di C’è posta per te in onda il 17 gennaio 2015

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.