Marco Predolin vs Simona Izzo a Domenica Live: “Con quella lingua biforcuta pulirai i sanitari”

Barbara D’Urso ha messo la quinta con la puntata di Domenica Live in onda il 15 ottobre 2017 e ha dedicato, quasi due ore della sua diretta, al talk sui protagonisti del Grande Fratello Vip ( del reality si parlerà anche nella seconda parte con Carmen di Pietro). Una sorta di Arena con Simona Izzo e Marco Predolin contro tutti, qualcuno pro, altri contro ma per l’ennesima volta il dibattito è infuocato tra di loro. I due non se le mandano a dire e continuano la “sfida” che hanno iniziato nella casa del Grande Fratello Vip tra offese e frasi al vetriolo che volano in studio. Del resto il clima è molto teso sin da dentro la casa di Cinecittà. Marco continua ad accusare la Izzo di aver recitato in casa, lei non ha gradito gli attacchi dentro e fuori dal gioco. Lui risponde citando i comportamenti scorretti di Ricky Tognazzi che pur di difendere sua moglie ha regalato offese gratuite. Insomma tra i due le discussioni non mancano e del resto il talk di questa prima parte di puntata di Domenica Live si basa proprio sul sovrapporsi dei protagonisti, anche se la conduttrice continua a chiedere di parlare uno per volta ( si sa che se metti insieme tutte queste persone, non puoi aspettarti altro). C’è stata però una frase particolare che ci ha colpito. Predolin non solo ha accusato la Izzo di essere una persona che non fa nulla in casa, che non sa manco usare una macchinetta del caffè e che si accompagna a grandi uomini solo per scopi economici ( non conosce bene la storia della famiglia Izzo). Dopo questa serie di offese, che forse per lui non lo sono ma che invece sono frasi molto gravi da dire a una donna, attacca: “Tu hai una lingua davvero biforcuta ma ti dico una cosa, con quella tua lingua finirai a pulire i sanitari”. 

Una frase passata forse in secondo piano nel marasma di parole che si sono susseguite in questo angolo di televisione. Noi l’abbiamo notata e possiamo dire che non c’è piaciuto per nulla. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.