Cristina Parodi lascia Domenica IN, per lei ci sarà spazio anche con l’arrivo di Mara Venier?

Questa e la prossima saranno le settimane dei saluti, in alcuni casi degli addii, in altri casi degli arrivederci. Tra i primi programmi a chiudere i battenti per dare l’appuntamento a settembre c’è Domenica In che ha salutato il pubblico con la puntata del 27 maggio 2018. Cristina Parodi lascia Domenica In dopo una stagione piena di alti e bassi, una stagione sperimentale visto che dopo più 10 anni su Rai 1 mancava L’Arena di Giletti. Una stagione complicata durante la quale però la Parodi ha sempre difeso le sue idee, e lo fa ancora salutando il pubblico. Quello che succederà alla conduttrice non lo sappiamo ancora! Il prossimo anno infatti, secondo i rumors, a condurre Domenica IN dovrebbe esserci Mara Venier ma il programma potrebbe esser strutturato in modo diverso e non è escluso che le due signore, la Parodi e la Venier, possano in qualche modo dividersi il pomeriggio.

In attesa di sapere che cosa succederà nella prossima stagione nel pomeriggio di Rai 1, vediamo quelle che sono state le parole di Cristina Parodi per salutare il pubblico di Rai 1. 

La parodi ha sempre dichiarato che per lei questa avventura nel pomeriggio di Rai 1 non è stata un fallimento come molti sottolineano. E in parte, almeno per quelli che sono gli ascolti, come abbiamo detto in molti casi, non ha tutti i torti. E’ stata la prima ad andare in onda dalle 14 dopo anni di dominio de L’Arena che riusciva a incollare 4 milioni di spettatori nella prima parte. Se da Cristina Parodi ci si aspettava quei numeri, l’errore era di base. Da sempre abbiamo detto, parlando dei dati di questo programma, che se fosse andato in onda come è accaduto fino all’anno scorso, dalle 17, non avrebbe poi fatto dei numeri molto diversi dalle edizioni precedenti.

CRISTINA PARODI SALUTA IL PUBBLICO DI DOMENICA IN: IL SUO E’ UN ADDIO O UN ARRIVEDERCI?

Ma torniamo alle parole di Cristina Parodi.

Voglio dire un grazie alla mia squadra e a tutte le persone che durante la domenica non si vedono perché Domenica In è un lavoro di tante persone […] Mi sono dimenticato di salutare mia sorella nell’emozione, la Bene, e anche il direttore di Rai1 Angelo Teodoli e Andrea Vianello. L’ultimo ringraziamento voglio farlo a voi che ci avete seguito e sostenuto in tutti questi mesi, a volte anche criticato, ma ci avete dato comunque la forza di andare avanti e chiudere con orgoglio e grande soddisfazione questa stagione che non era facile. Davvero davvero grazie, perché evidentemente le storie che vi abbiamo raccontato della gente e dei nostri ospiti vi sono arrivate, vi hanno fatto commuovere, divertire e sono molto felice di questo.

Ha ragione Cristina Parodi, questa stagione non era facile. Lei e la sua squadra però, a prescindere dalla collocazione, molto spesso hanno toppato. E toppa anche la Rai se continua a pensare che con ospiti di basso profilo si possa andare avanti. Al pubblico piacciono le polemiche, gestite con eleganza come è stato nel caso della Lucarelli. Purtroppo i pomeriggi del nulla, non serviranno a molto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.