A Domenica Live l’imbarazzante litigio tra Lorenzo Crespi e Karina Cascella

Nella puntata di Domenica Live in onda il 30 settembre 2018 c’è stato un momento imbarazzante di quelli che definire di bassa tv è anche poco. I protagonisti sono stati Karina Cascella e Lorenzo Crespi, entrambi, per diversi motivi, hanno sbagliato i modi e le parole. Tutto è iniziato con le provocazioni di Lorenzo Crespi che ha attaccato la Cascella dicendo che non ha nessun titolo per commentare quello che riguarda la vita di personaggi del mondo dello spettacolo non essendo nessuno. Un punto di vista che potrebbe essere anche condivisibile se spiegato in toni diversi e non nel modo in cui ha fatto Crespi, scortese nei confronti della persona e della donna. Se è anche vero che Crespi ha parlato solo di Karina in quanto opinionista, è altrettanto vero che lo abbiamo sentito dire frasi come “Vai a cagare” e via dicendo. La Cascella, che avrebbe potuto ragione da vendere, cade nello stesso gioco di Crespi, uscendosene con frasi come “Fatti vedere da uno psicologo bravo, non sei George Clooney” e via dicendo. Se avesse potuto avere ragione all’inizio ( ma purtroppo chi partecipa ai talk sa bene che si finisce in questo tritacarne) con il passare dei minuti, la cosa è degenerata.

A DOMENICA LIVE LA LITIGATA TRA LORENZO CRESPI E KARINA CASCELLA: ECCO CHE COSA E’ SUCCESSO IN STUDIO 

Chi invece non ha assolutamente ragione è Crespi, ma per il secondo attacco fatto in puntata, quello contro Roberto Alessi. Forse la conduttrice si sarebbe dovuta indignare del fatto che un attore definisce un giornalista un non professionista e lo attacca dicendo di tutto su di lui e sui suoi giornali. Ecco forse più che indignarsi nell’immediato alla frase “torna al pubblico di Maria de Filippi solo lì puoi stare“, la conduttrice avrebbe potuto spendere anche un paio di parole per Roberto Alessi, che piaccia o meno, è il direttore di due delle riviste più lette e comprate in Italia.

In questo teatrino non si salva nessuno o meglio, si salva il pubblico che prende in mano il telecomando e cambia canale di fronte a un momento che definire imbarazzante, è anche fin troppo gentile.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.