Donatella Milani a Vieni da Me: “Danneggiata da Ora o mai più, offesa anche come donna”

Donatella Milani è stata protagonista della puntata di Vieni da me in onda il 4 marzo 2019 in diretta su Rai 1. Chiusa l’esperienza nella seconda edizione del talent show del sabato sera di Rai 1, la Milani torna a parlare di quello che è stato il suo percorso. Una esperienza che le ha lasciato addosso dei segni, che non porterà nel cuore per le belle emozioni regalate, anzi. La Milani parla di un programma che l’ha lesa. Parla di offese come donna e come persona. Oltre al fatto che, come ha raccontato oggi nello studio di Rai 1 a Caterina Balivo, si sente umiliata anche come professionista, convinta del fatto che, molti allievi, dopo averla vita in tv, neppure andranno a prendere lezione da lei. Questo per l’atteggiamento che i coach, Rettore in particolare, hanno avuto contro di lei.

DONATELLA MILANI LANCIA ALTRE ACCUSE CONTRO ORA O MAI PIU’ 2: ESPERIENZA DA DIMENTICARE 

Caterina Balivo invita Donatella Milani a chiarire una volta e per sempre la sua posizione visto che Ora o mai più 2 è finito ed è arrivato il momento di fare un bilancio di quanto accaduto. 

 “Il programma l’ho vissuto veramente in una condizione brutta. Ho accusato tanto. Inoltre con la Rettore non provavo mai. Gli altri concorrenti facevano due o tre ore di prove coi loro coach, io se tutto andava bene facevo un quarto d’ora di prova la settimana”. 

Queste le parole di Donatella Milani che, come saprete, nelle ultime due puntate del programma si è anche ritrovata a cantare da sola, senza la sua coach. Una cosa che però, dal punto di vista della classifica, soprattutto nella finale, non l’ha penalizzata visto che ha portato a casa dei voti ben più alti delle sue prime esibizioni. 

Oggi Donatella Milani si rende conto che questa sua partecipazione al programma di Rai 1 potrebbe aver sortito l’effetto contrario di quello che lei desiderava. Ha accettato di mettersi in gioco anche per farsi vedere, per farsi conoscere e magari avere un seguito maggiore ma oggi, dal salotto di Vieni da me spiega che teme che succederà il contrario. 

“Penso che tutti abbiano partecipato per questo motivo: per ricominciare a fare concerti in giro per l’Italia. Ma la verità è che a me il programma ha fatto l’effetto opposto. Io ho tanti allievi, do lezioni di canto. Dopo avermi vista in quelle condizioni in televisione da me non ci verrà più nessuno. Sono stata seriamente lesa dal programma”.

E per finire:

“Sono stata offesa anzitutto come donna, ancor prima che come cantante. Me ne hanno dette di tutti i colori: “Stai zitta!”, “Non parlare…”, “Meglio se canti”. Insomma, è così che ci si rivolge a una donna? Dai…”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.