Stasera su Rai 1 la Via Crucis con Papa Francesco dedicata agli sfruttati


Anche questa sera i fedeli di tutto il mondo, in occasione del venerdì Santo potranno pregare con Papa Francesco che sarà protagonista della Via Crucis in diretta da Roma e trasmessa in mondo visione; Sarà una lunga serata che ci porterà anche a conoscere meglio uno degli ospedali di Roma; in occasione dei 150 anni dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, infatti, va in onda uno “Speciale Porta a porta”.  Bruno Vespa, con Flavio Insinna, racconterà storie di dolore e speranza dei piccoli pazienti e delle loro famiglie. Tra queste, la testimonianza di Elena Santarelli sulla malattia del figlio Giacomo. La puntata speciale di Porta a Porta sarà trasmessa prima della Via Crucis.

A seguire in diretta Mondovisione alle 21.00 a cura del TG1 e Rai Vaticano, verrà trasmessa dal Colosseo il tradizionale appuntamento con la Via Crucis, la commemorazione del doloroso percorso che Gesù fece verso la crocifissione sul Golgota presieduta da Papa Francesco, che alla fine impartirà la Benedizione Apostolica.

La Via Crucis in diretta da Roma potrà essere seguita anche in streaming sul sito Ufficiale della Rai.

STASERA SU RAI 1 LA VIA CRUCIS CON PAPA FRANCESCO IN DIRETTA DA ROMA

Le meditazioni sono state affidate a suor Eugenia Bonetti . Quest’anno la via Crucis sarà dedicata agli sfruttati. Ecco l’introduzione:

Sono ormai trascorsi quaranta giorni da quando, con l’imposizione delle ceneri, abbiamo iniziato il cammino quaresimale. Oggi abbiamo rivissuto le ultime ore della vita terrena del Signore Gesù fino a quando, sospeso sulla croce, gridò il suo ”consummatum est”, ”tutto è compiuto”. Raccolti in questo luogo, nel quale migliaia di persone hanno subito in passato il martirio per essere rimasti fedeli a Cristo, vogliamo ora percorrere questa “via dolorosa” insieme a tutti i poveri, agli esclusi dalla società e ai nuovi crocifissi della storia di oggi, vittime delle nostre chiusure, dei poteri e delle legislazioni, della cecità e dell’egoismo, ma soprattutto del nostro cuore indurito dall’indifferenza.Una malattia quest’ultima di cui anche noi cristiani soffriamo. Possa la Croce di Cristo, strumento di morte ma anche di vita nuova, che tiene uniti in un abbraccio terra e cielo, nord e sud, est e ovest, illuminare le coscienze dei cittadini, della Chiesa, dei legislatori e di tutti coloro che si professano seguaci di Cristo, affinché giunga a tutti la Buona Notizia della redenzione.

SPECIALE VENERDI’ SANTO IN ONDA DOPO LA VIA CRUCIS OGGI SU RAI 1

Quali le “Croci” del Terzo millennio? Dove le Croci, oggi, interrogano credenti e non credenti? Perché nonostante guerre, violenze, esodi, razzismi, povertà, le Croci, continuano a generare speranza?
Nello “Speciale Venerdì Santo” di Rai Vaticano, in onda su Rai1, oggi venerdì 19 aprile alle 22.30, dopo la Via Crucis di Papa Francesco, a firma di Massimo Milone e Nicola Vicenti, interrogativi e scenari in Italia e nel mondo, di antiche e nuove “Croci” dell’umanità.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close