Ivana Spagna a Storie Italiane racconta della sua famiglia povera e dei debiti dei genitori per l’operazione al naso (Foto)


ivana Spagna naso

Ospite di Eleonora Daniele a Storie Italiane oggi Ivana Spagna ha aggiunto altro alla storia della sua vita, la sua famiglia (foto). Era una famiglia umile la sua, poi si corregge e ricorda che erano poveri, che se non era per un zio che un Natale portò loro un panettone, un cappone e del formaggio, non avrebbero avuto nemmeno il pranzo di Natale. Ha tante cose da raccontare Ivana Spagna, come sempre sincera, ma le umili origini della sua famiglia con tutti i sacrifici fatti e vissuti erano ricompensate con tutto l’amore possibile. Una famiglia unita e felice nonostante tutte le difficoltà ed è per questo che i suoi genitori notarono che lei era in difficoltà, che viveva con enorme disagio i problemi al naso. Per la cantante il suo naso poco grazioso aveva sempre rappresentato un problema, la portava a nascondersi, a chiudersi in se stessa. In una foto tra la mamma e il papà c’è lei con il naso che non sopportava. Indossava occhiali da pochi soldi ma molto grandi per tentare di nascondersi, di camuffare quel naso così disprezzato, di sparire agli occhi degli altri.

IVANA SPAGNA DAI SUOI GENITORI HA EREDITATO LA COSA PIU’ IMPORTANTE, L’AMORE

A volte a casa non avevano niente da mangiare ma tutto l’amore possibile l’hanno ricevuto. Non avevano soldi in casa ma erano felici. I suoi la accompagnavano ai concorsi. Ivana racconta che suo padre aveva una bianchina e che dal benzinaio metteva sempre 3mila lire e diceva che poi passava a pagare. Doveva passare a pagare in tanti posti e i soldi non bastavano mai. Una volta andando a un concorso sono rimasti a piedi, era finita la benzina: “È passato un motociclista. Ha chiesto se poteva far qualcosa… e siamo riusciti a ripartire. Mio padre gli ha detto ‘se un giorno mia figlia dovesse diventare una cantante le darà un premio o un regalo’. Magari lo trovassi quel motociclista”.

Lo sforzo economico più grande i suoi l’hanno fatto per farle rifare il naso; un difetto fisico per cui soffriva molto: “Io piangevo per rifarmi il naso. Mia madre e mio padre non avevano soldi, ma avevano capito quanto questo naso mi stesse rovinando l’esistenza. Mi sentivo complessata, mi chiudevo in me stessa”. Aveva 16 anni non c’erano soldi e hanno fatto dei debiti, per questo li ringrazierà per sempre.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close