Il caso Clerici: Antonella è la grande esclusa “ma il pubblico è sovrano ed è la gente a casa che decide”


clerici

L’esclusione di Antonella Clerici dai palinsesti Rai 2019/2020 è davvero diventato un caso perché nessuno se lo aspettava, perché la delusione della conduttrice è forte ma è anche forte la sua convinzione che è e sarà il pubblico alla fine a decidere (foto). La Clerici non era alle presentazioni ieri perché non aveva niente da presentare ma non è una totale chiusura, dai vertici dell’azienda dicono che nella prossima primavera ci sarebbe qualcosa per la conduttrice. Inoltre, si pensa che potrebbe condurre lo Zecchino d’Oro e di certo condurrà la prima serata che dà il via a Telethon. Davvero poco per una professionista che da tanti anni lavora alla Rai con dedizione. Antonella Clerici è stata chiara nell’esporre il suo pensiero, parte delle sue emozioni alla rivista Oggi e ha anche aggiunto che il pubblico è sovrano.


ANTONELLA CLERICI SICURA CHE LA ATTENDONO COSE BELLE

E’ amareggiata ma non si scoraggia, sa già che se non dovesse sentirsi apprezzata non avrebbe problemi ad andare altrove e alla rivista ha confidato: “Penso che al di là della politica esista solo una regola che sopravvive nel tempo: saper fare il proprio lavoro. Io so di saperlo fare”. Il pubblico è davvero sovrano? Per Antonella è così: “la gente a casa decide. Quando aspettavo Maelle venni estromessa dalla Prova del cuoco e il pubblico insorse… Quindi non credo che resterò a casa a non far niente. Io sono una fucina di idee e di proposte”.

E’ sicura di se stessa perché ha sempre dimostrato il valore del suo lavoro, i flop ci sono stati ma fanno parte del mestiere. Sembra che dalla Rai dovrà ricevere 1 milione e 250 mila euro per non fare nulla, almeno nella stagione autunnale, non si scompone ma non resterà ferma a fare niente. “Una volta avrei creato magari una polemica, ora sono attendista. So che mi aspettano cose belle. Lo sento”. Attendiamo con lei.


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close