Massimo Gramellini e Simona Sparaco, a Vieni da me le immagini del matrimonio (Foto)

vieni da me Gramellini

Era stato un matrimonio privato quello tra Massimo Gramellini e Simona Sparaco ma grazie a Vieni da me adesso tutti hanno visto le immagini delle nozze (Foto). C’era solo la famiglia in quel giorno così importante, di certo gli amici più cari della coppia e in realtà anche nel salotto di Caterina Balivo lui vorrebbe evitare di parlarne ma poi si lascia andare perché in tutto questo sua moglie è complice, ha inviato lei il video del matrimonio al programma. Immagini dolcissime perché Gramellini è davvero molto romantico, proprio come ha detto un po’ di tempo fa Lorenzo Jovanotti durante un suo concerto. “Era la prima uscita insieme ci siamo mescolati nel pubblico del Palasport di Torino ma prima eravamo passati a salutarlo” racconta Massimo: “Jovanotti sul palco dedica una canzone all’uomo che in quel momento lì è il più romantico, ed ero io”.

A VIENI DA ME IL MATRIMONIO DI MASSIMO GRAMELLINI E SIMONA SPARACO

C’è tanto da raccontare, anche di sua suocera che confessa ha dovuto conquistare ancora più di sua moglie, perché voleva che Simona fosse felice ovviamente, ma lui ha 18 anni in più. Adesso il rapporto in famiglia è perfetto, adesso c’è anche un nipotino, il piccolo Tommaso. Caterina Balivo mostrare anche le immagini di suo figlio di pochi mesi. La nascita del piccolo il regalo più grande che gli ha fatto la vita, ma già dal risultato del test e dalla telefonata di Simona che gli annunciava che erano incinti per lui è stato il massimo: “Non mi sono mai sentito così arrivato in via mia”.

La loro è una bellissima famiglia allargata, La Sparaco è mamma anche del bellissimo Diego. Quando Simona era incinta di qualche mese la pancia iniziava a vedersi si sono preoccupati di come dirlo al figlio, ma Diego li ha preceduti dicendo a Massimo che la mamma aveva la pancia, che forse era incinta ma che il problema vero era che anche lui l’aveva la pancia, che erano incinti entrambi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.