I due matrimoni di Nancy Brilli e il bellissimo figlio arrivato nonostante fosse sterile (Foto)

Ospite a Vieni da me oggi Nancy Brilli ha raccontato a Caterina Balivo e al pubblico anche dei suoi amori ma più dei matrimoni del figlio Francesco (foto). Un ragazzo bellissimo nato dal secondo matrimonio dell’attrice con Luca Manfredi, un amore finito presto ma resta un grande legame, anche con l’ex suocera Erminia, moglie di Nino Manfredi. La prima volta si è sposata con Massimo Ghini: “La prima volta si può dire che mi sono sposata per allegria perché mi era molto simpatico Massimo Ghini, grande attore anche piuttosto figo all’epoca e adesso. Però diciamo che era molto esuberante”. La Brilly lascia già intendere che Ghini non era un marito molto fedele.  “Un matrimonio organizzato tuto da lui, a pranzo 30 invitati che non conoscevo, a cena 400 invitati, tutto il cinema italiano che non conoscevo”. Quindi già non era iniziato nel migliore dei modi.

NANCY BRILLI RACCONTA PERCHE’ E’ FINITO IL MATRIMONIO CON MASSIMO GHINI

“E’ successo che Massimo è un uomo molto accogliente con tutti con tutte e dunque eravamo io lui e altre, accertate no però dopo tanti anni mi dice ‘vabbè dai…’. Siamo stati sposati tre anni e mezzo ma secondo me non è andato male è andato corto” fa sorridere Nancy che poi diventa più seria parlando delle seconde nozze.

Con il ricevimento del matrimonio con Luca Manfredi nemmeno ha deciso molto lei perché è stato un matrimonio molto riservato: “Un matrimonio in famiglia, i Manfredi sono un famiglione. E’ stato un matrimonio molto tenero”. Nino ed Erminia e l’ex suocera l’ha adorata e c’è ancora oggi un feeling particolare, ancora si sentono. Nino lo apprezzava tantissimo soprattutto come artista. Da questo matrimonio è nato Chicco e nel cassetto c’è  la sua ecografia. “Compie 20 anni a febbraio e festeggeremo alla grande, me lo godo tanto questo figlio” che è davvero bellissimo.

NANCY BRILLI ERA STERILE MA E’ NATO FRANCESCO

“Avevo una cartella clinica con su scritto sterile. Ho subito varie operazione per la endometriosi e mi avevano detto non c’è da fare ma io ho provato comunque perché sono de coccio ed è nato Francesco ed è stato un miracoletto”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.