La dolce promessa di Al Bano e Eleonora Daniele per la nascita della piccola Carlotta da Storie Italiane


Inizia alla grande la puntata di Storie Italiane del 5 febbraio 2020, non solo perchè Eleonora Daniele può annunciare gli ottimi dati di ascolto del Festival di Sanremo! Ospite della puntata di oggi di Storie Italiane Al Bano, che ieri sera insieme a Romina ha fatto ballare tutti all’Ariston! Al Bano rassicura tutti: “Sto bene non è che stavo per cadere perchè mi sentivo male, hanno scritto di tutto io sto benissimo” ironizza facendo finta di inciampare accolto dalla inviata di Storie Italiane Barbara di Palma.

LA PROMESSA DI AL BANO A ELEONORA DANIELE PER L’ARRIVO DELLA PICCOLA CARLOTTA

Carico a pallettoni si dice felicissimo per quello che è successo ieri sera e felice anche per gli ascolti incassati dalla prima serata del Festival. Non mancano le frecciate ai politici che negli ultimi anni sono andati contro Sanremo. Per Al Bano, che dice di soffrire di “sanremite” il Festival va protetto e tutelato perchè è il patrimonio del nostro paese.

Eleonora Daniele accoglie con grande affetto il suo amico Al Bano e coglie ancora una volta l’occasione per ringraziarlo per il dolce regalo che le ha fatto al suo matrimonio. “Sai che Carlottina qui ti vuole già bene, a te che hai cantato l’Ave Maria in latino al mio matrimonio e mi hai fatto piangere” ha detto la Daniele.

Al Bano quindi ha fatto una promessa alla conduttrice di Storie Italiane: “Non ti dico che sarò il primo a vedere Carlotta quando nascerà ma posso dirti che sarò il terzo!” ha promesso il cantante di Cellino San Marco.

E poi anche una sfida lanciata da un giornalista: quella di una possibile conduzione del Festival per Al Bano. Il cantante non esclude nulla, è sempre pronto a tutto.

Per chi si fosse perso la classifica di Sanremo 2020 dopo la prima serata

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close