E’ stata la mamma di Morgan a farlo scattare con un messaggio contro Bugo? A Domenica Live la verità (Foto)


Si sente in parte responsabile la mamma di Morgan per la reazione che ha avuto sul palco di Sanremo 2020 e la successiva squalifica di suo figlio e di Bugo e a Domenica Live. Rivela che è stata lei a mandargli un messaggio e forse a dare il via a tutto. Per lei ha ragione Marco anche se poi dopo ha esagerato, non condivide quello che Morgan ha poi fatto e detto ma racconta il suo punto di vista. La sera delle cover ha visto che Bugo gli ha mancato di rispetto e ha rovinato tutto il pezzo, esattamente ciò che ha fatto scattare del tutto Morgan. Dopo l’esibizione ha quindi inviato un messaggio al figlio facendogli notare tutto. “Lui è molto influenzato da me, io sono una musicista, da strapazzo ma sono una musicista e io gli ho mandato un messaggio dopo la performance dicendo hai fatto una bella esibizione inziale ma poi Bugo ha rovinato tutto”. Alla D’Urso confessa che si vergogna adesso di quel messaggio, che rispetta Bugo e tutte le persone che lavorano ma è sincera con suo figlio e il messaggio gli è venuto dal cuore.

LA MADRE DI MORGAN E’ SICURA CHE NON MENTE, NON L’HA MAI FATTO

Crede a suo figlio e ai suoi racconti, al fatto che l’abbiano trattato male, che l’abbiano cacciato via, ne è sicura perché Morgan non le ha mai detto bugie, ogni volta ha verificato ed era sempre la verità: “Lui non mi dice bugie, c’è questo rapporto tra noi”. Difficile che una madre non creda al proprio figlio ma allo stesso tempo lo bacchetta, lei è contraria ad alcuni comportamenti di Morgan, sa che poi si pente e ci sta magari male. 

Non c’è dubbio che Morgan non sia solo, ha sua madre accanto, una donna che farebbe di tutto per lui, per proteggerlo dagli altri e magari anche da se stesso.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close