Giorgio Pasotti distante dai genitori a Bergamo, la sua preoccupazione è quella di tutti

Tra gli ospiti in collegamento con Storie Italiane oggi anche Giorgio Pasotti con la sua compagna, anche lui preoccupato come tutti ma anche lui come tanti è lontano dai suoi genitori. Le immagini delle bare che lasciano Bergamo, un dolore che appartiene a tutti e per l’attore è terribile perché in quella città ci sono sua madre e suo padre, lui è a Roma. “La situazione è molto preoccupante nonostante il sindaco Giorgio Gori, le donazioni e l’intervento di tutti. Sento di continuo mamma e papà e sono molto preoccupato. Io per fortuna o per sfortuna sono a Roma ma a Bergamo ho i miei e tanti amici; seguono i numeri ogni giorno”. Giorgio Pasotti in collegamento da casa su Rai 1 lo ripete più volte, non c’è nemmeno un sorriso sul suo volto, ha il timore che possa accadere qualcosa anche ai suoi cari e non può fare nulla.

GIORGIO PASOTTI SOTTOLINEA IL DRAMMA CHE STANNO VIVENDO A BERGAMO E IN ALTRE CITTA’

“La cosa drammatica è che muoiono le persone senza avere i propri cari accanto, senza dare l’ultimo saluto. Vengono presi dall’ospedale di Bergamo, cremati, seppelliti così in poche ore. Ho visto l’esercito portare via le bare e mi si è stretto il cuore. Non riesco proprio a concepire, mi sembra fuori da ogni possibile immaginazione“.

La compagna di Pasotti è accanto a lui, stesso volto, suo padre è infermiere allo Spallanzani di Roma, sa che rischia tanto ogni istante ma è cerca di essere ottimista perché nella Capitale la situazione è un po’ diversa, gli ammalati stanno rispondendo bene, purtroppo non è così per gli anziani con patologie pregresse e quindi l’unica cura è restare tutti a casa. L’appello è ancora e sempre lo stesso perché purtroppo c’è ancora chi esce di casa e non ha capito niente. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.