Enrica Bonaccorti lascia illuminato l’albero di Natale fino a quando tutti torneremo felici


Enrica Bonaccorti è consapevole di essere molto fortunata, la sua quarantena in casa è più semplice perché ha una casa grande, racconta che ha più di un bagno, che abita poi in un comprensorio dove hanno il cortile, qui può anche prendere un po’ d’aria perché resta sempre lontana dalla strada. Mentre chiacchiera con Lorella Cuccarini è evidente che alle sue spalle ci sia un albero di Natale. Non l’ha mai tolto, l’aveva lasciato lì oltre il periodo natalizio ed è rimasto lì, ci resterà fino a quando tutti torneremo felici. Tenere accese quelle lucine blu per Enrica Bonaccorti non è solo per la compagnia che confida le fanno ma anche per la speranza che tutto passi il prima possibile. “Lo toglierò quando tutti saremo felici, spero prima del prossimo Natale” scherza la conduttrice ma questa è la paura di tutti, che la mancanza di normalità duri ancora per molto tempo.

ENRICA BONACCORTI A LA VITA IN DIRETTA PREOCCUPATA PER I PIU’ PICCOLI

La sua preoccupazione è soprattutto per i bambini, per quelli che sono nella fase evolutiva, fino ai 4 anni. Immagina tutti questi bambini che non vedono più tanti sorrisi ma solo tante mascherine sulla bocca, che non ricevono più tutti gli abbracci di cui avrebbero bisogno e non escono più di casa.

Per tutti il consiglio della Bonaccorti è di scrivere un diario, di annotare la vita di questi giorni, ci sarà utile un domani rileggere tutto, saranno anche i nostri racconti del futuro. Poi arriva anche una ricetta per il pubblico de La vita in diretta. Dopo il saluto di sua figlia Verdiana c’è la ricetta del pesce finto, semplicemente tonno e patate lessate e schiacciate, si amalgama il tutto, diamo la forma di un pesce, copriamo con la maionese e possiamo conservarlo anche per più giorni in frigo. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close