Rai 1 riaccende la musica e gli ascolti volano: trionfo Seat Music Awards 2020


Non una serata fatta di premi, poche hit estive, che arriveranno comunque anche nel secondo appuntamento, ma tanta musica. Una serata forse un po’ lenta per ritmo, soprattutto all’inizio ma l’obiettivo della Rai era chiaro. Il Seat Music Awards 2020 serviva per riaccendere la musica, per riaprire l’Arena di Verona, per dimostrare che la musica in sicurezza si può fare, che lo spettacolo in diretta può tornare. Con tutte le misure di restrizione del caso, come quella di vedere un’Arena mezza vuota. Ancora un colpo al cuore, ma d’altro canto, è la sola modalità che a oggi ci concede di godere della musica dal vivo. E allora meglio 3000 spettatori invece che un’Arena piena, ma tanta buona musica e la possibilità per gli artisti, ma soprattutto per chi lavora nel settore della musica e dello spettacolo di tornare. Tornare per esserci, per lavorare, per farlo in sicurezza.

La musica si riaccende su Rai 1 e volano anche gli ascolti: la serata del 2 settembre 2020 ha fatto boom. Oltre 4 milioni di spettatori per la prima delle due serate dedicate ai Seat Music Awards. Un grandissimo successo per la rete che condanna, tra l’altro, Canale 5, alla decima serata consecutiva di sconfitta.

Vediamo i dati auditel raccolti nella serata di ieri.

ASCOLTI TV 2 SETTEMBRE 2020: IL TRIONFO DI RAI 1 CON LA MUSICA

La presentazione dei Seat Music Awards – dalle 20.46 alle 21.19 – ha raccolto 4.160.000 spettatori e il 18.5%, prima serata dei Seat Music Awards 2020 ha conquistato 4.094.000 spettatori pari al 22.2% di share.

Il Generale Dalla Chiesa ha raccolto davanti al video 1.582.000 spettatori pari al 9.7% di share per Canale 5, un risultato mediocre come quello che arriva anche da Rai 2, che non ha saputo sfruttare una serie gioiello come The Good Doctor. La prima puntata della terza stagione registra 1.477.000 spettatori pari al 7% di share. Su Italia 1 Acts of Violence 1.148.000 spettatori (5.7%). Su Rai3 Capri Revolution 797.000 spettatori pari ad uno share del 3.9%. Su Rete4 Qualcosa di cui… Sparlare 793.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 lo speciale di Atlantide427.000 spettatori e il 2.3%. All’interno il film D-Day – Il Giorno più Lungo  521.000 spettatori con uno share del 2.6% mentre Fog of War – la Guerra Secondo Robert McNamara 167.000 spettatori e il 2.1%. Su Tv8 Il Codice da Vinci420.000 spettatori con il 2.3%.

Non va affatto male l’esordio sul Nove di  Avamposti – Dispacci dal Confine nella puntata dedicata al Rione Sanità il programma viene visto da 468.000 spettatori con il 2.2%. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close