Alda D’Eusanio morta e rinata, a Storie Italiane un compleanno speciale (Foto)

Alda D’Eusanio festeggia il compleanno a Storie Italiane, 70 anni che porta benissimo, è in gran forma, bellissima ma confida che la sua vita dopo l’incidente non è più la stessa. “Tu esci di casa e non sai se rientri, uno scooter mi ha investito, mi ha ucciso perché io poi sono rinata”. Il ragazzo che l’ha investita avrebbe voluto incontrarla ma lei non ha voluto: “La vita è una cosa talmente preziosa e delicata, pensi di vivere tutta la vita e invece all’improvviso sei morta e quando ti riprendi trovi che tutto è cambiato, il tempo, gli amici, la vita. Capisci quanti amici hai e quelli veri. Ho avuto una amica che veniva giorno e sera in ospedale per farmi mangiare. Una cognata che mi lavava tutte le mattine per cui questa mia cognatina mi ha aiutato per anni”. Alda D’Eusanio racconta che non era contenta di tornare indietro, la memoria persa ma poi quei forti mal di testa che le facevano risentire la vita. Aveva cinque emorragie alla testa, dolori tremendi. 

ALDO D’EUSANIO AVEVA PERSO LA MEMORIA

La memoria saltata, non capiva più nulla. “I medici mi chiedevano chi è Garibaldi e io chiedevo se veniva a cena a casa mia – racconta Alda – Se devo tirare le somme le tirerei in modo molto positivo perché quell’incidente ha lasciato le presenze migliori, quelli che veramente ti voglio bene, di amici ho scoperto di averne tanti”.

E’ forte Alda D’Eusanio e nello studio di Storie Italiane c’è una grande ammirazione per lei ma le sue parole sono forti. Non ha perdonato chi l’ha investita e le ha dato tanto dolore e non solo fisico. Ricominciare non è stato semplice, gli strascichi che ha lasciato dentro quell’incidente sono forti, anche se lei sembra non mostrare niente. Buon compelanno Alda!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.