Dodi Battaglia a Verissimo: i giorni difficili senza Stefano D’Orazio (Foto)

A una settimana dalla morte di Stefano D’Orazio è Dodi Battaglia a parlarne a Verissimo (foto). Il bassista dei Pooh che confida aveva un rapporto particolare con Stefano non riesce a credere a ciò che è accaduto, a come è accaduto. Stefano D’Orazio, come tutte le altre persone che in questo maledetto periodo vanno via, non ha potuto abbracciare sua moglie, un amico. Anche per Dodi questo è il pensiero straziante che non lo abbandona. Stefano D’Orazio era il vero collante dei Pooh, non è un commento di circostanza e anche Battaglia lo ripete perché mentre lui giocava a fare l’artista Stefano era anche colui che gestiva il gruppo. Sua moglie Tiziana e i Pooh adesso dovranno andare avanti senza di lui e c’è un dolore da gestire, ci sono le emozioni.

DODI BATTAGLIA: “SONO SEMPRE RIMASTO STUPITO DALLA SUA UMANITA’”

E’ doveroso continuare a parlare adesso di Stefano D’Orazio. E’ andato via in un modo assurdo ma Dodi come gli altri del gruppo pensano ad andare avanti onorando la sua memoria. “Avevo un rapporto particolare con lui. Sono sempre rimasto stupito dalla sua umanità e incredibile onestà intellettuale. Ci ha lasciato un insegnamento: ‘Non perdete il sorriso nei confronti della vita”.

L’aveva sentito al telefono qualche giorno prima ma a Silvia Toffanin non può che ripetere ciò che lo addolora più di tutto: “Pensare che se ne sia andato senza poter abbracciare sua moglie, un amico”.

E’ assurdo ma è purtroppo la realtà di questo periodo, adesso c’è solo da rimboccarsi le maniche e mantenere alto il nome di Stefano, vivo il suo ricordo ma in modo concreto. L’intenzione dei Pooh sembra sia quella di rendergli omaggio in qualunque modo possibile, che sia un film, un libro, una apparizione televisiva. Chissà se ci sarà mai un concerto senza la sua batteria. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.