Dall’aldilà i sogni di Ivana Spagna che fanno rabbrividire il pubblico di Oggi è un altro giorno (Foto)

Era il 2001 e Ivana Spagna racconta di un sogno, è così che a Oggi è un altro giorno inizia a spiegare il suo rapporto con il soprannaturale, i sogni che arrivano dall’aldilà (foto). La cantante una notte ha sognato la sua nonna e vicino a lei c’era una bimba bellissima, le sorridevano entrambe: “Poi la bambina si gira a  guardare mia nonna, la piccola aveva una gobbetta sul naso, poi mi saluta e il sogno finisce”. Ivana Spagna la sera successiva aveva uno dei suoi concerti e in auto per raggiungere il posto ha raccontato di continuo al suo manager di quella bimba, di quel sogno, l’avevano scossa: “Prima del concerto, prima di salire sul palco due delle forze dell’ordine mi chiedono se potevo incontrare una famiglia con la loro bimba piccola”. La cantante ha incontrato questa signora giovane con il marito e una bimba molto piccola; le spiegano che era il compleanno di una figlia che purtroppo era morta.

IVANA SPAGNA IL SUO LEGAME CON IL SOPRANNATURALE 

Ivana ha chiesto alla signora se la figlia fosse come quella del sogno: “La mamma è scoppiata a piangere e ha tirato fuori dalla borsa una foto della sua figlia ed era lei. Ha sofferto tanto quella bimba, le piacevano tanto le mie canzoni, è morta ascoltando una mia canzone”. Un episodio che le ha dato il coraggio di scrivere il libro in cui racconta questo e non solo.

Ivana Spagna racconta un altro sogno: “Mio papà felice si stava vestendo e lei le chiede perché fosse così felice”. La risposta del papà è stata che gli amici stavano andando a trovarlo e il primo della lista era un amico che Ivana conosceva. Ovviamente il papà della cantante era morto da tempo e anche quel signore, il primo della lista, dopo pochi giorni è morto. 

Vede anche delle presenze Ivana Spagna, immagini di quando è sveglia. Per lei è tutto un dono, non ha nessuna paura.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.