Perchè vedere il film Mia e il leone bianco: un insegnamento di vita per grandi e piccini

Questa sera andrà in onda su Rai 1 il film Mia e il Leone bianco e, se non lo avete ancora visto, vi consigliamo di non perderlo. Si tratta di un film del 2018 che racconta una dolcissima storia. Mia e il leone bianco non è solo una storia per bambini, ma è un film che ci insegna tanto, adatto anche per gli adulti spesso troppo presi da quello che succede nel mondo dei grandi e poco attenti ai preziosi insegnamenti che possono arrivare anche dai più piccoli. Mia e il leone bianco, tra mito e leggenda, ci racconta una storia di amicizia speciale, un amore tra un animale e un essere umano che non tutti possono comprendere. Una storia di affetto, di rispetto, di fiducia, di grande amore. Una storia che insegna tanto e, come detto in precedenza, non solo ai bambini.

Scopriamo qualcosa in più sula trama del film, per chi non lo avesse visto.

Mia e il leone bianco: la trama del film in onda oggi 24 marzo 2021 su Rai 1

Mia è una bambina che vive con la famiglia in Sudafrica, dove i genitori possiedono un allevamento di leoni e si sono trasferiti da poco, per realizzare un sogno. Dopo un passato di contrattazioni con cacciatori di leoni, il padre di Mia ha cessato quest’attività illegale e la piccola non ha assolutamente idea che ciò sia mai avvenuto, anche perché i suoi genitori le hanno trasmesso valori ben lontani da tutto ciò. La nuova vita di Mia lontano dalle sue amiche e dai suoi compagni di classe è molto diversa e non sa più quale sia il suo posto nel mondo. Qualcosa però cambia quando, durante il primo Natale trascorso lontana da Londra, nell’allevamento di John nasce Charlie, un raro esemplare di leone bianco. Mia inizia ad amare quel cucciolo e lo accudisce come se fosse un gatto in un primo momento. Dorme insieme a lui, lo tiene nella sua stanza, lo lava. Gli dà da mangiare, diventa la sua ombra. Una storia d’amore e d’amicizia fortissima con un legame che sembra essere indissolubile.

Dopo alcuni anni però Charlie, ormai divenuto uno splendido esemplare adulto, causa molte preoccupazioni ai genitori di Mia, date le sue dimensioni e la sua imprevedibilità dovuta al suo istinto di animale selvatico, sebbene cresciuto in allevamento. Il padre decide perciò di vendere Charlie al migliore offerente anche perchè ha bisogno di soldi per il suo allevamento. Mia non può pensare in nessun modo di allontanarsi dal suo più grande amico e supplica i suoi genitori di non vendere Charlie.

Non solo, Mia e il suo fratellino scoprono qualcosa che mai avrebbero immaginato e la piccola decide di fare qualcosa. Deve salvare Charlie e così inizia insieme a lui un lungo viaggio che la porterà lontana da casa, da sola, ma con la forza dell’amore e di questa grande amicizia a guidarla.

Mia e il leone bianco: il trailer del film

Tutti gli ingredienti vincenti del film: la storia, la trama semplice per i bambini ma anche complessa e piena di insegnamenti per gli adulti. Le location mozzafiato di un’Africa tutta da scoprire. L’amore per la natura, per gli animali, ma in generale per la vita e per il rispetto dell’essere umano.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.