Antonella Clerici gonfia per le allergie: “Non so più cosa prendere”

Con il suo buongiorno in tv Antonella Clerici confida come sempre come si sente, come farebbero tutte le amiche che ci accolgono in cucina. E’ sempre mezzogiorno accoglie il pubblico affezionato alla conduttrice, il successo del programma si conferma puntata dopo puntata e oggi Antonella Clerici spiega come si sente. Nel fine settimana ha avuto una reazione allergica, tutta colpa di una combinazione di alimenti che non avrebbe dovuto fare. Ha mangiato fragole e crostacei a breve distanza tra loro e non ha trascorso una bella festa della mamma. “Oggi sono un po’ così, sono un po’ rintronata, mi sento gonfio tutto il collo” non è in gran forma la Clerici ma anche se non può assaggiare niente l’allegria è sempre presente. Sta prendendo cortisone e antistaminici e ammette che non sa più cosa prendere per stare bene in fretta. “Queste allergie che vanno vengono”. Non è la prima volta che le capita ma trova sempre il lato positivo. 

ANTONELLA CLERICI IN VISTA DELLA PROVA COSTUME

A causa dell’allergia la conduttrice di E’ sempre mezzogiorno non può mangiare molte cose e in diretta in tv non assaggia nulla. “Avevo già deciso di perdere qualche chilo ma non in vista della prova costume, che a me non me ne frega niente, lo dico sempre”. Antonella Clerici solo così riesce a stare un po’ a dieta e sarà il modo per perdere i chiletti presi e che da tempo desiderava perdere.

Anche oggi e per tutta la settimana nella cucina nel bosco su Rai 1 c’è Anna Moroni, lei è in gran forma, sempre attenta al suo look. Ieri in jeans, oggi stile marinaretta con i pantaloni bianchi e la maglia a strisce bianca e rossa; immancabili le sneakers ai piedi. Mille complimenti per la maestra in cucina che oggi fa gli auguri alla nuora: Mariolina compie 52 anni. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.