Come stanno Zia Cri e Sergio Barzetti? Antonella Clerici autorizzata a parlarne

Ieri l’assenza di Zia Cri nella cucina di E’ sempre mezzogiorno ha fatto preoccupare tutti, anche perché Antonella Clerici ha accennato a una serie di problemi di salute, a una serie di esami. Riposo e controlli per Cristina Lunardini che sarà lontana dagli studi di Rai 1 per tutta la settimana. Dovrebbe tornare la prossima settimana ma oggi la Clerici ha voluto anticipare rivelando perché ha avuto un malore. “Una carenza di ferro importante” la conduttrice ha raccontato che lei e gli altri sono in costante contatto con la Zia Cri che ha un’anemia. “La sentiamo sempre, sta bene e adesso la lasciamo riprendere un attimo”. Già ieri aveva sottolineato che era a casa non a causa del covid. Ormai da mesi è sempre a quello che si pensa in queste situazioni, a un contagio. Per la Lunardini il problema è altro e speriamo si risolva presto.

ANTONELLA CLERICI SALUTA SERGIO BARZETTI

Anche Sergio Barzetti è da tempo che non è nello studio di E’ sempre mezzogiorno, per lui la causa è il covid. Mr Alloro ha superato tutto, per lui non c’è stato bisogno di un ricovero in ospedale ma per sua madre sì. E’ questa la ragione per cui non è ancora tornato in tv.

“Anche Sergio sta bene, lui invece ha avuto un problema importante di covid in famiglia” ha spiegato Antonella Clerici aggiungendo: “Quando non vedete le persone ci sono storie che raccontiamo solo quando siamo autorizzati a farlo”. Cristina Lunardini ha quindi chiesto alla conduttrice di raccontare cosa le è accaduto per non fare preoccupare le persone più del necessario.

Forse Sergio Barzetti non voleva creare scompiglio per il programma, non voleva si parlasse di contagi all’interno di E’ sempre mezzogiorno. Sui social ha però informato spesso il suo pubblico del suo stato di salute e della madre che per fortuna è uscita dall’ospedale e adesso sta bene. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.