Carlo Conti ad Assisi prega per Antonella Clerici con la signora Pina

C’è sempre qualcosa da raccontare nella cucina di E’ sempre mezzogiorno e oggi c’è la preghiera per Antonella Clerici, riferita da Carlo Conti. Un inizio scoppiettante oggi per Antonella Clerici con Alfio e Lorenzo Biagiarelli vestiti da Blues Brothers, poi il racconto della preghiera per Antonella Clerici nella basilica di Assisi. “Vi giuro su quello che ho di più caro, mi hanno detto entra e fai quello che ti diciamo” ed è così che la conduttrice inizia la sua puntata del martedì. Si volta e vede arrivare Alfio e Lorenzo con il completo nero, gli occhiali scuri che deve indossare anche lei. “Siamo veramente malati ma che forti che siamo” commenta dopo avere mosso qualche passo sulla base ben nota. “Tutti hanno bisogno di qualcuno d’amare” questo il messaggio di oggi da E’ sempre mezzogiorno. “Oggi è la giornata dedicata agli oceani e mi ero preparata delle cose da dire ma va bene così, adoro l’imprevedibilità”.

UNA PREGHIERA PER ANTONELLA CLERICI – E’ SUCCESSO A Carlo Conti

“Stasera Carlo Conti condurrà “Con il cuore – Nel nome di Francesco”, un evento che come sempre è di solidarietà in diretta da Assisi. Antonella Clerici racconta che ieri ha sentito Carlo che al telefono le ha raccontato che nella basilica di Assisi una signora si è avvicinata a lui dicendo che voleva un favore: “Mi chiamo Pina e vorrei dire con lei una preghiera per Antonella Clerici”. Felice la conduttrice ha ringraziato la signora.

“Ringrazio la signora Pina moltissimo e poi Carlo che ha dovuto dire questa preghiera, la signora è stata molto carina”. Poi la raccomandazione di seguire stasera Carlo Conti ma soprattutto di non perdere l’appuntamento come ogni anno per i francescani, per la solidarietà. “E’ molto bello che sono anche nelle preghiere, mi fa molto piacere” e via inizia la puntata di oggi con l’allegria di sempre e temi importanti trattati nel modo più semplice e rispettoso possibile. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.