Veera Kinnunen incinta ha fatto il vaccino, Ornella Boccafoschi no: una decisione difficile

A Storie Italiane ospite in studio Veera Kinnunen, incinta confida che ha fatto il vaccino contro il covid. In collegamento c’è Ornella Boccafoschi col pancione, quasi pronta per il parto, lei invece non ha fatto il vaccino. Entrambe le protagoniste di Ballando con le Stelle spiegano le motivazioni per cui hanno scelto di proteggersi o meno contro il virus, contro il covid. Non tutti i medici, ginecologi, si prendono la responsabilità di dire alle proprie pazienti col pancione di fare il vaccino; lo spiega Ornella e si hanno varie notizie che confermano questo atteggiamento di alcuni medici; lei ha scelto di non vaccinarsi, lo farà subito dopo il parto. Veera Kinnunen ha invece fatto la scelta contraria, si è vaccinata nonostante il suo medico si sia comportato esattamente come il ginecologo della collega.

A Storie Italiane vaccino sì o no in gravidanza

Veera racconta: “A me hanno consigliato di farlo in stato avanzato di gravidanza e nessuno si è preso la responsabilità, quindi è stata una mia decisione perché ho paura di prendere il covid perché lavoro e perché lavora anche mio marito. Io ho dovuto valutare da sola e non è stato semplice con tante lacrime è davvero difficile perché siamo la prima generazione di donne che hanno dovuto prender questa decisione”. Veera sottolinea che se tutti hanno un po’ paura del vaccino, per le donne in dolce attesa la paura è doppia.

Ci sono medici che dicono di vaccinarsi e altri che restano vaghi perché non si conoscono gli effetti che si potrebbero avere sul bambino. Le linee guida del ministero sono chiare, consigliano il vaccino anche in gravidanza ma la paura che sia controindicato è forte per una mamma.

In studio i medici sembrano sorpresi, anzi si pone l’attenzione più sul concepimento che sulla gravidanza. Sarebbe giusto attendere 2 o 3 giorni prima di concepire un figlio dopo avere fatto il vaccino. Sono cose che nessuno dice.

A causa del covid sono aumentate le nascite di bimbi prematuri perché sembra sia spesso necessario far nascere i bambini prima se la mamma ha contratto il virus.

Ornella Boccofoschi è serena, non ha fatto il vaccino ma ormai è quasi pronta per il parto. Anche Veera è serena e racconta che sta bene dopo i primi tre mesi di stanchezza. Annuncia che nascerà un maschietto

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.