E’ morta Silvia Tortora: l’annuncio di Eleonora Daniele, il dolore di Antonella Clerici

silvia tortora clerici

E’ morta Silvia Tortora, la figlia di Enzo Tortora. Aveva solo 59 anni ed è con questa notizia che Antonella Clerici apre la puntata del lunedì di E’ sempre mezzogiorno. Gli occhi lucidi e le parole che mancano, la Clerici come tutti ha da poco saputo della morte di Silvia Tortora, la conosceva bene ma ammette di essere confusa e preoccupata. Era già un inizio settimana difficile per il ritorno a scuola dei ragazzi, per il Covid che continua ad essere troppo presente nella nostra vita, poi Eleonora Daniele ha annunciato la triste notizia. Storie Italiane ha chiuso senza sigla, senza parole anche Eleonora Daniele nel dire a tutti in diretta che Silvia è morta. Non era solo la figlia di Enzo Tortora, era una stimata giornalista, era una donna che è andata via troppo presto.

La morte di Silvia Tortora in una clinica romana

E’ morta questa notte in una clinica romana. Non dice altro la Daniele, non sa altro. E’ con gli occhi lucidi che la Clerici saluta il suo pubblico e confida: “Mi trovate confusa e anche un po’ preoccupata perché, come avete appena saputo anche voi, è venuta a mancare la figlia di Enzo Tortora”. Ricorda Silvia ai tempi di Portobello, il suo Portobello; manda un abbraccio alla sorella Gaia: “Ho un bellissimo ricordo di quando insieme decidemmo di fare Portobello e la porto sempre nel cuore, oggi è un grande dolore per tutti noi”.

La conosceva bene perché hanno collaborato insieme qualche anno fa riportando in tv lo storico programma di Enzo Tortora. Ma Silvia la conoscevano in tanti. Sempre accanto al papà, anche dopo la sua scomparsa per riportare in alto il suo nome.

E’ da giovanissima che Silvia decise avrebbe seguito le orme del padre sia per la carta stampata che per la tv. Dalla collaborazione con Minoli a Mixer a La storia siamo noi. Ha scritto per Epoca, ha condotto Big con Annalisa Bruschi, solo per citare alcuni lavori. In questo momento restano i ricordi, anche quelli più dolorosi che tornano di nuovo alla mente. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.