Clizia Incorvaia a Verissimo racconta il parto. Paolo Ciavarro ha pianto sempre

clizia parto

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro in collegamento da casa con Verissimo mentre Eleonora Giorgi è ospite di Silvia Toffanin. Una bellissima sorpresa per l’attrice ed è bellissimo il modo in cui Clizia parla del parto. La Incorvaia ha partorito con il sorriso, ne ha già parlato e conferma tutto. L’influencer racconta la nascita di suo figlio Gabriele, spiega che ha partorito con il sorriso, era molto preparata sia psicologicamente che fisicamente, sapeva esattamente cosa fare, come fare e come arrivare e affrontare tutto in sala parto. Prima di partorire si è truccata, ha gestito le contrazioni, ringrazia la sua dottoressa, l’ostetrica. Paolo Ciavarro invece è rimasto fuori dalla sala parto, non è riuscito a stare accanto a Clizia Incorvaia, ad aiutarla, a vedere nascere suo figlio.

Paolo Ciavarro a Verissimo è il più emozionato

“Io sono in lacrime da giorni, ho pianto prima e durante il parto, poi sono entrato dentro, non ho assistito perché non ce l’ho fatta ed è stata una gioia”. L’ostetrica l’ha preso un po’ in giro, era lui che aveva partorito e non Clizia.
“Clizia era solare, raggiante, bellissima pronta per andare a cena fuori. Poi quando ho visto la faccia di Gabriele non sono riuscito neanche a parlare” e Paolo è scoppiato in lacrime. Clizia Incorvaia è così felice, bellissima davvero nonostante la stanchezza.

“Secondo me baby Gabriele somiglia a lui il suo, il mento, i capelli platino, il nasino è proprio lui”.

“Le prime notti non sono state semplicissime” aggiunge Ciavarro. Per Silvia Toffanin non ci sono dubbi: “E’ finita la pacchia!”.

Eleonora Giorgi è la nonna più felice al mondo ma anche la suocera più felice. Rivolge il suo grazie a Clizia. Racconta che la loro famiglia è poco allegra ma la Incorvaia ha trasformato tutto, è arrivata lei è ed è stata subito famiglia. Lei ha portato la voglia di fare festa, di stare insieme, i palloncini per decorare tutto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.