Alain Delon: il figlio Anthony l’ha perdonato, lo confida a Verissimo

Anthony, il figlio di Alain Delon, confida a Verissimo perché ha perdonato le violenze del padre
alain Delon figlio

 

Ospite a Verissimo domani 1 ottobre 2022 Anthony Delon, il figlio di Alain Delon, confida che ha perdonato suo padre e il perché l’ha fatto. Nella stessa intervista spiega anche che non è vero che il famoso attore gli ha chiesto di porre fine alla sua vita, Anthony parla di una incomprensione da parte della stampa. Alain Delon sta bene ma un domani potrebbe accadere altro, solo in quel caso farebbe ricorso all’eutanasia. Spera così di avere chiarito il malinteso ma le anticipazioni di Verissimo puntano su altre risposte, sul perdono di Anthony Delon verso suo padre. Cosa è successo tra loro due l’ha scritto anche nella sua biografia Dolce Crudele in cui ha racchiuso anche le sofferenze provate in famiglia. Tra padre e figlio c’è un legame fortissimo e infatti l’ospite di Silvia Toffanin confida l’importanza del perdono.

Cosa è successo tra Alain Delon e suo figlio Anthony?

Nella puntata si toccano argomenti che vanno trattati con la giusta delicatezza, si parla di comportamenti violenti che Alain avrebbe avuto nei confronti del figlio che ha perdonato tutto.

“Si è comportato in quel modo perché anche lui è stato abbondonato. Il dramma della sua vita è avvenuto quando ha deciso di andare in guerra a 17 anni e sua madre ha firmato perché si arruolasse, accettando anche il rischio che potesse morire. La sofferenza e la violenza che aveva dentro di lui vengono da quell’episodio”. Anthony si è dato una spiegazione, anche per lui non è stato semplice.

“Quando si soffre così tanto interiormente può succedere di riproporre questo dolore nei confronti degli altri” lui ne è uscito. “Per trovare il proprio equilibrio è fondamentale perdonare. Bisogna amare e cercare di capire per non ripetere gli stessi errori”.

Sua madre Nathalie è morta ad inizio 2021 dopo una terribile malattia, gli resta Alain. “Mio padre non mi ha chiesto di mettere fine alla sua vita. C’è stato un malinteso intorno a questa vicenda. Oggi lui sta bene, ha solo detto che se un giorno non ce la farà più vorrà ricorrere alla possibilità dell’eutanasia, per non soffrire”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.