Su Isla Desnuda tutti nudi ma i bollini non sempre proteggono i naufraghi dell’Isola dei famosi (FOTO)

I bollini dovrebbero essere la salvezza di famosi sbarcati in Honduras. Ma che quest’anno l’Isola dei famosi avrebbe puntato molto su fattore “uomo nudo” lo si era capito da tempo. E così le promesse fatte non sempre possono essere mantenute, non è colpa di nessuno. Su Isla Desnuda infatti i naufraghi, che si sono creati degli abitini di copertura molto semplici, si muovo spesso molto velocemente ed è quasi impossibile che il bollino possa coprire proprio tutto. E così i più attenti in queste ore hanno potuto notare, seguendo i video pubblicati sul sito ufficiale dell’Isola dei famosi 2016, ma anche seguendo il day time in onda in tv, che qualcosina si vede. Nel day time del secondo giorno in onda su La5, in particolare, è più volte l’ignudo Matteo Cambi a mostrarci, suo malgrado le sue grazie. Ma probabilmente i naufraghi sapevano quello a cui andavano incontro, saranno lo stesso felici di sapere che non sempre il bollino li protegge dalle loro nudità? Ricordiamo che comunque sull’Isola dei famosi, quella del cast ufficiale, sulla spiaggia di Cayo Cochinos, i concorrenti possono vedere i loro vicini di casa totalmente nudi, per cui alla fine, che importa se poi anche milioni di italiani vedono queste beltà! Non ci si formalizza mica!

Battute a parte saranno due lunghi mesi di bollini e di bollini mancanti e noi avremo molto di cui parlare visto che a quanto pare i fan dell’isola dei famosi sono pazzi di Isla Desnuda. E’ davvero così divertente il fatto di vedere sei concorrenti nudi correre di qua e di là su un Isola? Sembrerebbe proprio di si, del resto questo non è il primo programma che mostra in tv situazioni di questo genere, basti pensare a Nudi e Crudi  per capire che il nudo piace e interessa anche vedere come le persone sopravvivano senza indossare abiti.

Seguici anche su Instagram

One response to “Su Isla Desnuda tutti nudi ma i bollini non sempre proteggono i naufraghi dell’Isola dei famosi (FOTO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.